vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Civeta, Marco Marchesani: “Spiace dover smentire le falsità del consigliere Suriani”

Più informazioni su

VASTO. “A nome dei consiglieri della maggioranza, contesto quanto riportato dal consigliere Suriani in merito all’odierna seduta del consiglio comunale. La risoluzione votata anche da Fratelli d’Italia in merito al C.I.V.E.T.A., è il deliberato del documento di maggioranza così come è possibile prendere visione dagli atti ufficiali del consiglio comunale. Su richiesta soprattutto dei consiglieri del gruppo di Cinque Stelle, si sono stralciate le premesse di quel documento, riportando parti delle premesse di cui al documento Cinque Stelle. Vincenzo Suriani si è accodato in conferenza dei capigruppo, come possono testimoniare tutti i capigruppo presenti, grazie anche alla mediazione degli stessi. Spiace dover smentire le falsità del consigliere, Suriani. A margine di quanto sopra, va infine precisato che: il Comune di Vasto ha insistito per il commissariamento atteso che il vecchio CDA costava 98000€ l’anno e che le richieste dell’ex sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, per un CDA a tre persone a costo zero per il bilancio del consorzio e quindi dei comuni, non trovò accoglienza nell’assemblea dei sindaci. Inoltre va rilevato il fatto che le tariffe praticate sono tra le più basse in Abruzzo e che la lotta portata avanti in questi ultimi tempi all’evasione tributaria (TARI) consentirà al Comune di Vasto di non aumentare la tassa rifiuti. Ci fa piacere che gli stessi comuni di cdx, in un incontro tenutosi nella casa comunale di Vasto con il commissario straordinario invitato dal Sindaco di Vasto, Francesco Menna, hanno riconosciuto il buon lavoro portato avanti dal dott. Gerardini in questi anni. Vasto si impegnerà alla modifica dello statuto del C.I.V.E.T.A. a fine di ottenere un CDA a costo zero con figure apicali dei comuni, nel rispetto della legge Monti. Inoltre, sempre a nome della maggioranza, mi piacerebbe stigmatizzare quanto riportato dal Suriani in merito all’ O.d.G. voluto dalla maggioranza per intitolare una strada o una piazza al nostro concittadino Tommaso Saraceni, ricordato in questi giorni dal Presidente della Camera in una solenne manifestazione, tenutasi a Roma. Il comune di Vasto, intitolerà una piazza o una strada a Tommaso Saraceni, nostro concittadino martire delle foibe, con un O.d.G. della maggioranza, primo firmatario il consigliere Lapenna. Il consigliere Suriani -di opposizione- ha firmato unitamente ad altri consiglieri il documento della maggioranza, poi votato all’unanimità; ancora una volta il csx di questa Città ha voluto dare il riconoscimento a mariti vastesi. Emerge la differenza tra la nostra forza politica e quella di quel cdx che mai si ricordò di celebrare manifestazioni quali la resistenza o il giorno della memoria; mentre le foibe a Vasto sono ricordate dal csx dal 2006 ad oggi.”

Così, il capogruppo di FiloComune-Marco Marchesani.

Più informazioni su