vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Musica, parole e matematica: al via il progetto della Scuola d’Infanzia Incoronata foto

Più informazioni su

VASTO. Al via, oggi pomeriggio, il progetto di musica classica organizzato dalla Scuola d’Infanzia Incoronata appartenente alla Nuova Direzione Didattica guidata da Nicoletta Del Re. Un progetto dedicato ai bambini di 3 e 4 anni che avrà la durata di nove settimane, durante le quali i piccoli si avvicineranno alla musica  provando ad entrare in sintonia con il proprio mondo interiore e con tutto ciò che li circonda. L’obiettivo è quello di incentivare la capacità di ascolto servendosi di parole, note musicali e matematica. Di matematica si parlerà poiché la scuola ha aderito al Progetto Erasmus che è appunto dedicato a questa disciplina, che verrà integrata nel processo di assimilazione musicale.
L’iniziativa si è svolta nella palestra della scuola dove è stata creata un’apposita atmosfera che consentisse ai bambini di rilassarsi e predisporsi all’ascolto. Il primo passo è stato un momento di conversazione in cui i bimbi sono stati interrogati sul significato che ha per lo loro la parola “musica”. Successivamente sono stati illustrati dalle insegnanti Paola e Caterina i vari strumenti realizzati a mano in miniatura, chiedendo ai piccoli ascoltatori di riprodurne i suoni.  Infine è stata narrata una storia intitolata “Come nasce una melodia”. Il racconto tratta di come cinque linee hanno formato nel corso di una amichevole passeggiata, il pentagramma, allietate dalla compagnia di fiori bianchi rosa e gialli, a simboleggiare matematicamente le note musicali. Una passeggiata particolare che mostra ai bimbi come nasce una melodia: quella che tutti insieme poi hanno ascoltato è stata “Per Elisa” di Beethoven. A conclusione di questo ulteriore momento formativo c’è stata la “produzione di emozioni”, durante la quale i bambini hanno manifestato tramite l’uso di colori a tempera ciò che la musica e la storia hanno suscitato in loro.

Alla fine delle nove lezioni, spiegano le due maestre, ci sarà una sorta di verifica a sorpresa in cui la danza, la musica e le parole si incontreranno come espressione pura delle emozioni.
I bambini, molto numerosi, hanno risposto con entusiasmo e partecipazione a questa iniziativa extrascolastica.

Più informazioni su