vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il M5S sulla conferenza stampa di questa mattina voluta da Flacco

Più informazioni su

VASTO. “Come gruppo Movimento 5 Stelle Vasto non intendiamo attendere quanto emergerà dalla conferenza stampa voluta dal Dott. Flacco di qui a poco; riteniamo infatti superfluo commentare ulteriori parole e propositi provenienti da chi ha sempre parlato molto e concretizzato poco per il nostro ospedale cittadino; da chi, a nostro parere, pensa di sopperire alle scarse capacità manageriali, necessarie per porsi con profitto alla guida di una azienda sanitaria locale, con le doti oratorie tipiche piuttosto di un politico navigato che pensa di nascondere alla comunità, con vuote chiacchiere, i suoi insuccessi.
Parlerà ai giornalisti presenti della radiologia, reparto tanto importante quanto assolutamente sottodimensionato, in cui si registrano liste d’attesa interminabili per le mammografie.
Chissà se nel corso della sua disquisizione farà cenno e notizierà noi tutti sull’annosa questione dei corsi per la Scuola Infermieristica; qualcosa ci fa propendere per il no, visto che non essendo stato rinnovato il contratto per i locali in via san giovanni bosco (ex sede), la scuola è stata costretta a spostarsi nella sede culturale Berlinguer i cui locali, è inutile dirlo, non sono assolutamente adeguati a ricevere circa 120 alunni, visto che parliamo di locali con insufficiente luce naturale, spazi angusti, interferenze con altre attività e servizi igienici a dir poco inadeguati.
Chissà se il dott. Flacco ci parlerà dell’assenza di formazione e di rinnovamento nelle figure dei medici in servizio presso l’ospedale vastese, o della riduzione di posti letto in reparti di primario interesse come quello di geriatria; O magari della TAC promessa già da Luglio del 2016 e mai consegnata. Siamo convinti di no, immaginando che il direttore sarà troppo preso nel tessere le sue lodi al fine di sconfessare il consigliere regionale Olivieri che ne chiede le dimissioni; proprio a quest’ultimo sarebbe giusto chiedere che fine hanno fatto gli impegni assunti dal Governatore D’Alfonso in merito alle maggiori attenzioni per la sanità vastese, anche queste nei fatti sistematicamente disattese. Ricordiamo la sottoscrizione del “papello”, che D’Alfolso firmò quale impegno necessario per l’approvazione del bilancio dei Consiglieri di maggioranza, fintamente dissidenti. Ma del resto crediamo che ogni cittadino di Vasto abbia ormai chiaro il concetto che in fondo Flacco ed Olivieri rappresentano i due lati di una stessa medaglia, entrambi principali attori del declino del San Pio di Vasto”.

Così il Movimento 5 Stelle Vasto

Più informazioni su