vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fondi Europei, M5S chiede verifica su lentezza dei bandi

Più informazioni su

ABRUZZO. La richiesta di audizione del Capo Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l’Europa, Vincenzo Rivera, fresco di nomina  e del direttore Cristina Gerardis in Commissione di Vigilanza è stata inviata questa mattina dal Consigliere Regionale M5S Sara Marcozzi al Presidente della Commissione, Mauro Febbo. L’Attività di controllo da parte del MoVimento 5 Stelle prosegue e il fine è quello di monitorare e sorvegliare l’attività dell’esecutivo regionale in merito ai programmi operativi del Fondo Sociale Europeo (FSE) e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). Lo scorso Novembre, sempre su impulso del M5S furono auditi in Commissione di Vigilanza il Direttore Generale, Cristina Gerardis e l’ormai ex-Capo Dipartimento dei Rapporto con L’Europa, Giovanni Savini.

“Ricordo che già in quell’occasione denunciammo i forti ritardi in cui versavano i programmi operativi dei due fondi strutturali” -ricorda Sara Marcozzi- “e, a parte le solite (IN)giustificazioni sui ritardi, ricevemmo degli impegni ben precisi e un crono-programma sulla pubblicazione dei bandi. A distanza di cinque mesi, sento il dovere di verificare se la Regione ha rispettato gli impegni presi con gli abruzzesi”.

A tal proposito è bene ricordare che relativamente al Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo (FSE) la dotazione per il periodo 2014-2020 ammonta a 142 milioni di euro e quella del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è di 231 milioni di euro.

“Si tratta di quasi 400 milioni, una cifra importantissima per lo sviluppo di importanti progetti delle nostre aziende e per interventi di carattere sociale” -commenta Sara Marcozzi- “il nostro impegno nelle istituzioni, in questa fase di opposizione è proprio quello di stare con il fiato sul collo alle negligenze, tante purtroppo, che questo governo sta perpetrando in danno degli abruzzesi”.

Più informazioni su