vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Campionato italiano “Criterium 2017”, buoni risultati per gli allievi di De Palma

Più informazioni su

VASTO. Sabato 18 marzo a Riccione la Scuola di Kung Fu del maestro  Carmine De Palma, con le sedi a Vasto, Termoli, e Petacciato ha partecipato al CAMPIONATO ITALIANO “ CRITERIUM 2017” della F.I.KB.M.S. (FEDERAZIONE ITALIANA KICK BOXING, MUAY THAI, SAVATE ) nella specialità KICK LIGHT, come primo CAMPIONATO ITALIANO Ufficiale del 2017, dopo le qualificazioni degli atleti nelle fasi Interregionali, riportando i seguenti piazzamenti:

1° CLASSIFICATA – MEDAGLIA D’ORO
— FIORE Lisa Categoria Fem. 14 anni – 50 Kg

4° CLASSIFICATO – MEDAGLIA di LEGNO
— CORBO Federico Categoria Juniores – 70 Kg
— ZUCARO Giuseppe Categoria Seniores – 70 Kg

Il Maestro De Palma Carmine, anche se con un po’ di amarezza, non può che essere orgoglioso dei risultati dei suoi atleti, i quali si sono dimostrati eccellentemente maturi e preparati anche per combattere in una Gara di KICK BOXING (neo iscritti, diversa dalla loro specialità ovvero il SANDA) impegnandosi per dare il massimo e per aggiudicarsi il risultato e la vittoria al Campionato Italiano, obbiettivo raggiunto anche se non per tutti, purtroppo.

Gli atleti hanno effettuato degli incontri davvero perfetti ricchi di tecnica e determinazione, ed ogni singolo atleta ha dato del suo:

 Lisa Fiore si è riuscita ad imporre in modo netto e tecnicamente perfetta sulle sue avversarie (3 Atlete). Gli incontri disputati, vinti con un margine di punti altissimo e dove tutta la bravura e la tecnica della stessa ha messo a dura difficoltà le avversarie che non hanno potuto nulla sulla determinazione ed esperienza della Fiore Lisa che dimostra in ogni gara maturità, cattiveria e voglia di imporsi e vincere sulle avversarie, la stessa si piazza come 1° CLASSIFICATA – e quindi MEDAGLIA D’ORO e CAMPIONESSA ITALIANA.

Federico Corbo come sempre determinato (anche se con decimi di febbre) in una categoria di 6 atleti, inizia il 1° incontro vincendo sull’avversario senza stancarsi più di tanto, il 2° incontro continua ad accumulare punti con un infinità di calci e pugni tutti a segno, il distacco con l’avversario e di pochi punti, negli ultimi 10 secondi, vengono attribuiti all’avversario punti non messi a segno e il verdetto è a nostro sfavore di solo 1 punto, tanto che lo stesso Arbitro centrale, ha detto che era impossibile che il Corbo avesse perso, chiedendo spiegazioni al capo arbitro, il quale non ha saputo dare spiegazione, al 3 incontro per il 3 o 4 posto, inizia come sempre con tanta carica, ma poi la debolezza dell’influenza e dell’antibiotico, lo limita un pò facendogli perdere l’incontro anche questo per soli 2 punti di scarto 4° CLASSIFICATO.

Giuseppe Zucaro ha saputo imporsi nei migliori dei modi al 1 incontro sull’avversario (categoria con 6 atleti), aggiudicandosi la vittoria con molti punti a suo favore, cosa che però non è successo nel 2 incontro, dove è riuscito a fare molti punti, ma si è fatto ammonire più volte per l’intensità dei colpi portati, tanto che il verdetto finale lo penalizza e perde l’incontro solo per 1 punto, con tanta amarezza per aver regalato punti facili all’avversario, 4° CLASSIFICATO.

“Abbiamo dimostrato ancora una volta il Nostro bagaglio tecnico la Nostra preparazione e la Nostra professionalità”, sono queste le parole del Maestro De Palma, che aggiunge “saremo sempre più che determinati e con voglia di vincere, e recupereremo i nostri sbagli”.

Adesso da lunedì si torna ad allenarsi per migliorare e crescere sempre di più in vista delle prossime gare già nello stesso mese di marzo. Gli atleti sono più che motivati di crescere e diventare sempre più forti e ce la metteranno tutta per vincere ogni manifestazione, non dobbiamo che aspettare i prossimi risultati e podi sia Nazionali che Internazionali.

Più informazioni su