vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Falcone: “Mensa e trasporto studenti gratuiti i primi provvedimenti della mia giunta”

Più informazioni su

ATESSA. “Una politica che protegge e aiuta la famiglia è una politica che si pone obiettivi importanti nel breve e nel lungo periodo”, spiega Emilio Falcone, candidato sindaco di Atessa per il MoVimento 5 Stelle. “Dopo essere stati presenti tra i cittadini nello scorso weekend, abbiamo da loro recepito le maggiori priorità da risolvere e le proposte per risollevare insieme la nostra città. Ci siamo messi subito all’opera; assieme al mio gruppo e a quelli che saranno i futuri componenti del Consiglio e della Giunta Comunali, stiamo analizzando il bilancio comunale e vi abbiamo rinvenuto risorse importanti da impiegare in favore della famiglia e delle giovani coppie. Risparmiare su alcuni sprechi ci consentirà di porre in essere due misure importanti: il primo atto importante durante la nostra amministrazione sarà rendere gratuiti la mensa e il trasporto scolastico per tutti i bambini che frequentano le scuole dell’infanzia, le scuole elementari e le scuole medie nel territorio della città di Atessa”.

Continua Falcone “E’ un obiettivo importante, parliamo di oltre 1000 giovani studenti le cui famiglie non dovranno più affrontare i costi della mensa e del trasporto scolastico che gravano sul bilancio familiare. Inoltre, per i ragazzi residenti ad Atessa che frequentano istituti superiori, abbiamo verificato la possibilità concreta di rimborsare loro i costi sostenuti per l’abbonamento del trasposto pubblico sotto forma di buoni acquisto da spendere sul territorio comunale di Atessa. Nel breve periodo, dunque, un aiuto concreto alle famiglie atessane già in difficoltà a causa della crisi, un incentivo all’utilizzo dei mezzi pubblici e la diminuzione di emissioni di CO2; nel lungo periodo una chiara visione che guardi alla possibilità di contrastare lo spopolamento della città in modo che sempre più giovani coppie possano trovare un motivo in più per restare e mettere su famiglia nella nostra città”.

Più informazioni su