vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A Chieti le due coriste dei Pink Floyd insieme ai Floyd on the Wing by Terzacorsia foto

Più informazioni su

CHIETI. Esclusivo concerto per i Floyd on the Wing by Terzacorsia che domenica 16 luglio saliranno sul palco della Settimana Mozartiana a Chieti con Durga e Lorelei McBroom, storiche coriste dei Pink Floyd.
Il concerto si terrà alle 21.30 in piazza San Giustino e il tutto si giocherà su una travolgente scaletta musicale interamente dedicata ai Pink Floyd, capitanata dalla band abruzzese che allo stato attuale è il gruppo tributo ai Floyd più titolato del centro Italia. I Floyd on the Wing by Terzacorsia infatti detengono un vero record in quanto a live, si esibiscono in maniera costante con numerosi concerti, alcuni dei quali anche in Svizzera, ed è una band che peraltro produce inediti; “Sogno o Realtà” è l’ultimo disco di canzoni inedite prodotto da Music Force e firmato Terzacorsia.
Dopo il grandissimo successo dell’evento sold out di quest’inverno che li aveva visti protagonisti sul palco insieme a Durga McBroom, domenica prossima torneranno ad incantare i fan dei Pink Floyd con un live esclusivo che li vedrà di nuovo cantare e suonare insieme alle sorelle McBroom, le due più famose e premiate coriste di sempre dei Floyd.
Durga McBroom, soprannominata Lady Pink Floyd, ha affiancato la seguita band internazionale dal 1987 (The Momentary Lapse Tour) al 1994 (The Division Bell Tour), comparendo, tra l’altro, negli album live «Delicate Sound of Thunder» e «Pulse» e in quelli in studio «The Division Bell» e «The Endless River». Prediletta da David Gilmour che l’ha voluta anche nel suo tour del 2001, Durga ha anche una sua band, i Blue Pearl, e, come attrice, ha preso parte a film («Flashdance») e videoclip (di David Lee Roth, David Bowie e Janet Jackson).
Lorelei McBroom ha sempre respirato la musica sin da quando era bambina ascoltando folk, jazz e aprendosi la strada verso il mondo della musica. Crescendo, la sua abilità è aumentata in maniera esponenziale tanto che le ha permesso di partecipare a tour con artisti importantissimi del calibro di Pink Floyd, Rolling Stones, Lou Reed, Rod Stewart e tanti altri ancora che creano un curriculum davvero impressionante. Sia i Rolling Stones che i Pink Floyd le hanno dato la possibilità di essere sia lirica che blues, attraverso duetti con Mick Jagger su “Gimmie Shelter” e David Gilmour in “great gig in the sky”.

Più informazioni su