vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

All’Aragona il Benevento supera la Vastese 3-1, una festa dello sport fotogallery

Più informazioni su

VASTO. Bella festa dello sport all’Aragona per l’Amichevole tra Vastese e Benevento. Il gran caldo pomeridiano non ha permesso di riempire lo stadio come previsto, ma le due squadre hanno regalato lo stesso emozioni. Colavitto manda in campo i titolari con un 4-3-3, e con in attacco Cristaldi, Fiore e Bitaye. Proprio questi ultimi due, a nostro avviso, i migliori in campo tra i biancorossi. Mister Baroni si affida ad un 4-4-2, lanciando dal primo minuto la squadra B. Nel Benevento fuori l’ex Fabio Ceravolo, centravanti che a suon di gol la stagione scorsa ha dato una grossa mano ai campani per il salto di categoria, nel 2006/2007 in biancorosso con la maglia della Pro Vasto.

La partita decolla pian piano, complice un clima rovente e i carichi di lavori che hanno messo a dura prova in settimana le due squadre. Il tema della partita è evidente fin da subito, il Benevento fa il gioco e la Vastese attenta prova a ripartire.

Il primo gol arriva al 25esimo, quando Venuti sfonda a sinistra e mette al centro un pallone d’oro per Coda. Il numero 9 da lì non può sbagliare e la piazza nell’angolino sinistro alle spalle di Camerlengo. Ospiti meritatamente in vantaggio.

Sul finire di primo tempo e precisamente al 42esimo si sveglia la Vastese. Erroraccio di Brignoli sul pressing di Bitaye. La palla arriva a Fiore che non ci pensa su due volte e disegna una traiettoria velenosa con il pallone che si infila in rete. Il primo tempo va in archivio sull 1-1, con la prima frazione di netta marca beneventana e con i padroni di casa che si accendono solo nel finale.

Nella ripresa Colavitto mischia le carte ed il Benevento ne approfitta subito trovando il gol al primo minuto con Gravillon. Il numero 5 realizza sull’assist elegante di capitan Ciciretti. 2-1 e ospiti nuovamente in vantaggio.

Continua il forcing beneventano. Al ottavo minuto dialogo di altra categoria tra Coda e Puscas. Quest’ultimo prende la mira e fulmina l’estremo di casa con un siluro imparabile. 3-1 tra sorrisi e spettacolo all’Aragona.

Al 29esimo ancora Benevento pericoloso. Brignola, scattato in profondità, supera l’estremo di casa con un pallonetto, la sfera però finisce sul palo e l’azione sfuma.

Da qui alla fine non ci saranno altre azioni pericolose e così l’amichevole tra Vastese e Benevento va in archivio sul 3-1 per gli ospiti. Da sottolineare le tante presenze di bambini alla stadio che hanno reso ancora più piacevole l’aria di festa che oggi si respirava all’Aragona davanti ad un pubblico di circa 1.500 spettatori.

Al triplice fischio di chiusura, abbracci, strette di mano, incoraggiante saluto sotto la curva di tutto il giovane gruppo biancorosso e una miriade di foto-ricordo per un pomeriggio dall’atmosfera di serie A all’Aragona.

DA DOMENICA A CASTELMAURO. Già da stasera il gruppo biancorosso farà ritorno a Colledimezzo. Domani seduta di allenamento mattutina e poi il rompete le righe per un sabato di intero riposo. Da domenica il ritiro precampionato si sposterà in Molise, a Castelmauro.

VASTESE – BENEVENTO 1–3

Reti: 27’pt Coda, 44’pt Fiore, 1’st Gravillon e 8’st Puscas

Vastese: Camerlengo (1’st Coppola), Iodice (20’st Alberico), De Chiara, De Feo (1’st Di Pietro), Amelio (9’st Iarocci), Menna (9’st Viscardi), Stivaletta (16’st Tafili), Pizzutelli (1’st Lucciarini), Cristaldi (1’st Padovani), Fiore (15’st Napolitano), Bittaye (15’st Colitto). All. Colavitto

Benevento: Brignoli, Gyamfi (12’st Di Chiara), Venuti, Chibsah (15’st D’Alessandro), Gravillon (20’st Camporese), Djmsiti, Eramo, Viola (40’st Del Pinto), Coda, Ciciretti, Puscas (29’st Brignola). A disposizione: Belec, Letizia, Costa, Lucioni, Cataldi. All. Baroni

Arbitro: Carella di Bari (Laudata e Dell’Olio di Bari)

Note: spettatori 1.500 circa

Più informazioni su