vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Abruzzo Mtb Cup: in archivio la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo foto

Più informazioni su

PESCASSEROLI. A Pescasseroli, la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo si è svolta nel migliore dei modi nonostante le condizioni meteo dal sapore autunnale in questo scorcio di fine estate che ha richiamato a Pescasseroli oltre 250 bikers sulla linea di partenza.

Un dato che testimonia la bontà dell’evento organizzato con la massima cura nei dettagli dall’AS Pescasseroli e che è entrato per la prima volta a far parte dell’Abruzzo Mtb Cup, circuito off-road che calerà il sipario sull’edizione 2017 a Collarmele domenica 17 settembre con la Marathon I Sentieri dei Lupi.

Pioggia e freddo non hanno fermato i partecipanti che si sono dati un gran da fare sui 45 chilometri del percorso unico caratterizzato da un continuo alternarsi di strade sterrate e di montagna tra le faggete con il passaggio ad Opi, annoverata tra i Borghi più belli d’Italia.

Quarta vittoria stagionale (La Via dei Marsi, Gran Sasso, Campo di Giove e Parco Nazionale d’Abruzzo) nell’Abruzzo Mtb Cup 2017 per Marco Ciccanti (Bottecchia Factory Team). Il biker di Ascoli Piceno, dopo un tratto iniziale di percorso in compagnia di Davide Giorgini (Il Biciclo Racing), ha dettato la propria legge nonostante una caduta che non gli ha compromesso l’ennesima vittoria in solitudine: “Con la pioggia e il fondo bagnato – ha dichiarato Ciccanti – ho una marcia in più. Qualche preoccupazione l’ho avuta cadendo a 5 chilometri dal traguardo per colpa mia. Ho sbattuto la testa ma il casco ha evitato il peggio e ringrazio i motostaffettisti che mi hanno soccorso ed aiutato a ripartire.

Sul podio assoluto sono saliti Giovanni Gatti (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 1°Master 1) e Giovanni Pensiero (Hgv Cicli Conte Racing Team – 1°Master 2), in evidenza anche Matteo Piacentini (Race Nomad – 2°Open), Alessandro Valente (Vittoria-Lepontia Racing Team – 3°Open), Davide Giorgini (Il Biciclo Racing – 4°Open), Samuele Giuseri (Pro Bike Riding Team – 5°Open), Alessandro Diletti (Avis Bike Cingoli – 1°Master 3), Domenico Romito (Cicli Roma Club Bike Farm – 1°Master 4), Davide Caroselli (Isernia Mountain Adventure – 1°Master 1), Christian Giura (Isernia Mountain Adventure – 2°Master 4), Alessio Marcelli (D’Ascenzo Bike – 1°Elite Sport), Gianluca Di Emidio (Casteltrosino Superbike – 2°Elite Sport), Angelo Bossi (Avezzano Cycling Team – 2°Master 3), Lucio Mastrantonio (D’Ascenzo Bike – 3°Master 3), Lorenzo Mennilli (Team Naturabruzzo-Bikepro – 2°Master 2), Leonardo Peluso (Asd Bicimania Fossacesia – 1°Master 5), Massimo Foschi  (Asd Custom4.It Cycling Team – 2°Master 5), Paolo Bettini (Non Solo Ciclismo – 3°Master 2), Stefano Cicchenelli (Babuelo Mtb – 3°Master 4), Giuseppe Natalini (D’Ascenzo Bike – 3°Master 1), Angelo Campana (Rampiclub Barrea – 3°Master 5), Giorgio Fontana (Ciclistica L’Aquila A.Picco – 1°Master 6), Antonello Paone (Team Bike A Ruota Libera – 2°Master 6), Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L’Aquila-A.Picco – 3°Master 6), Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila-A.Picco –  1°Master Over), Antonio Giardino (Ciclistica L’Aquila-A.Picco –  2°Master Over),  Giovanni Nardella (Avezzano Cycling Team – 3°Master Over), Paolo Del Viscio (X Garganici – 1°Juniores), Christian Mariani (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 2°Juniores), Paolo Fragassi (Bevilacqua Sport – Cerrano – 6°Open), Alessandro La Sorda (Asd Bikenergy – 3°Juniores), Nicola De Grandis (Paolucci All Bike – 4°Juniores), Alessandro Cellante (Mtb Ruote Matte Ceccano – 5°Juniores), Alessandra Rosati (Asd Chinesiostarlight – 1°Master Donna) e Letizia Giardinelli (Team Naturabruzzo-Bikepro – 2°Master Donna).

Per il secondo anno di fila, la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo ha assegnato il titolo italiano per i bikers aderenti alla Federazione Sport Sordi Italia e a conquistare il tricolore assoluto è stato Filippo Altobelli (Ens Carlo Comitti Roma) davanti a Marco Tramonto (Psp Rubino Napoli) e Giuseppe Iacchetti (GSS Ancona).

Alla presenza di Gianluca Colabianchi (componente nazionale FCI fuoristrada e responsabile del medesimo settore per conto della Federciclismo Abruzzo) e Guido Zanecchia (presidente Federazione Sport Sordi Italia), soddisfazione finale per tutto lo staff organizzativo in seno all’Asd Pescasseroli che ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per la crescita della manifestazione.

Classifica (Accademia del Tempo-Occhiuzzi Tag) assoluta al link http://www.federciclismoabruzzo.it/web/wp-content/uploads/2017/09/MTB_Classifica_Assoluta.pdf e per categoria http://www.federciclismoabruzzo.it/web/wp-content/uploads/2017/09/MTB_Classifica_Categorie.pdf

Più informazioni su