vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Esplorazione guidata dell’acquedotto ipogeo di San Salvo

Più informazioni su

SAN SALVO. Continua l’impegno di Italia Nostra nella scoperta di beni culturali inediti da rendere fruibili, questa volta a San Salvo, in collaborazione con la Soprintendenza, il Comune ed il Parco Archeologico del Quadrilatero. Dopo le esplorazioni subacquee tra i resti dell’antico porto di Histonium, sabato 7 ottobre sarà la volta dell’Acquedotto romano ipogeo di San Salvo, che ancora oggi alimenta con acqua copiosa, dopo aver attraversato piazza San Vitale a circa 7 metri di profondità, la Fontana Vecchia, .

Il condotto, sinora esplorato per circa 160 m, è scandito da una serie di “pozzi” comunicanti con l’esterno. Sinora ne sono stati individuati quattro e tre di essi sono stati riaperti dall’alto.

Il Pozzo n.1 è particolarmente interessante e originale, in quanto realizzato a pianta pentagonale.

Questa attività ti offre la possibilità di entrare nell’acquedotto e di osservarlo in prima persona.

Puoi prenderne parte se hai spirito di avventura e una buona agilità fisica; non hai paura del buio e non soffri di claustrofobia o di attacchi di panico; è inevitabile bagnarsi piedi, gambe e mani.

Descrizione dell’attività

– Appuntamento a Porta della Terra, in Piazza San Vitale a San Salvo (CH)

– Breve visita al Parco Archeologico del Quadrilatero, presentazione dell’acquedotto e del pozzo pentagonale

– Presentazione delle attrezzature di sicurezza e delle tecniche speleologiche di base per la discesa e la salita nel pozzo pentagonale

– Esplorazione dell’acquedotto romano:

1 – discesa nel pozzo pentagonale P1 (circa 6 metri);

2 – esplorazione del condotto ipogeo fino al pozzo P2 (circa 20 metri);

3 – ritorno al pozzo 1;

4 – risalita dal Pozzo 1;

durante le fasi 2 e 3 dovrai “gattonare” sul fondo dell’acquedotto sul quale scorrono circa 5 cm di acqua (bagnandoti i piedi, le gambe e le mani).

Durata complessiva attività

Circa 3 ore.

Condizioni ambientali

Temperatura ambiente nell’acquedotto: circa 21°; temperatura acqua: circa 18°; portata acquedotto: circa 100 litri/minuto.
Sicurezza e attrezzature

In tutte le fasi di esplorazione sarai assistito da 2 operatori esperti che provvederanno alla tua sicurezza con adeguati dispositivi.

Avrai a tua disposizione: un’imbragatura, un casco protettivo dotato di lampada frontale, un paio di ginocchiere.

Se possiedi alcune di queste attrezzature sei invitato a portare le tue.

Abbigliamento personale

Per l’esplorazione: guanti (tipo da lavoro/bricolage), pantaloncini corti, tuta, calze e scarpe da ginnastica (meglio se “vecchi”).

Di ricambio, dopo l’esplorazione: calze e scarpe asciutte.

Attrezzature personali

Zainetto/borsa con abbigliamento di ricambio, asciugamano e busta di plastica per riporre scarpe e abbigliamento bagnato. Se vuoi portare con te lo smartphone o una macchina fotografica devi proteggerli con delle adeguate custodie impermeabili.

Quota di partecipazione

A persona € 25,00. Per i soci di Italia Nostra € 20,00.
Informazioni e prenotazioni

Per avere ulteriori informazioni e per prenotare l’esplorazione puoi chiamare il 3477013325.

Più informazioni su