vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fiume Trigno, Paolo Leonzio: “Valori delle acque superiori ai limiti consentiti”

Più informazioni su

VASTO. Allarme inquinamento nel fiume Trigno, è questo quanto denuncia Paolo Leonzio della Eco Schools ambiente e cultura con sede in Vasto:

“In data 5 novembre 2017, i volontari della suddetta associazione, durante un controllo in località Ponte fiume Trigno, scarico depuratore, hanno effettuato un prelievo di acque sul tratto che fuoriesce dal suddetto depuratore che si immette e sversa sul fiume Trigno. Le acque prelevate sono state portate al laboratorio Biosan per essere analizzate. Dai risultati, come si evince dal rapporto di prova. N° 2459/17, i valori risultano leggermente superiori ai limiti consentiti, mentre per quanto riguarda il “boro” i valori sono triplicati. Inoltre, sempre sullo stesso tratto di fiume fino alla foce, partendo dal ponte sulla strada Statale 16 a circa cento metri dalla foce,  i valori delle acque sono peggiorate, ciò dimostra che ci siano immissioni di incerta provenienza, non accertate a causa della fitta vegetazione. Nello stesso giorno ci è stato segnalato dai volontari dell’Alto Vastese, un versamento di acque della molitura delle olive . Questo sversamento avviene all’alba e la sera tardi, sul tratto di strada provinciale che da Liscia porta in direzione Carpineto Sinello – Guilmi, nei pressi della ex cooperativa di allevamento di suini. I stessi volontari sono alla ricerca di chi effettua tale sversamento per poi segnalarlo alla competente autorità, documentandolo con foto ed analisi.”

Più informazioni su