neve-carabinieri (2)-2

Cade nella neve perde i sensi e va in ipotermia, salvata dai carabinieri

VASTO. Solo grazie all’intervento tempestivo di una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia carabinieri di Vasto una signora del vastese ha potuto salvare la vita.

Verso le ore 00,30 della scorsa notte, infatti,  durante una copiosa nevicata, su richiesta telefonica pervenuta alla centrale operativa della compagnia carabinieri di Vasto, una pattuglia dell’omonimo nucleo radiomobile  interveniva in una zona centrale di quella città, dove l’interlocutore segnalava dei lamenti provenienti dall’esterno. l’equipaggio, raggiunto il luogo, dopo aver pattugliato a piedi la zona e seguendo il gemito riusciva ad individuarne la provenienza e a salvare una donna che, scivolata sul ghiaccio aveva urtato la testa e perso i sensi tra i cumuli di neve. la malcapitata di anni 67  residente, e’ stata trovata supina nei pressi della sua abitazione, in evidente stato di ipotermia da congelamento. E’ stato pertanto, affidata alle cure del 118 dell’ospedale di Vasto dov’è stata ricoverata in osservazione.

L’episodio, che ha avuto fortunatamente un lieto fine, e’ l’ennesima dimostrazione della effettiva presenza, sul territorio, degli uomini dell’arma nello sforzo quotidiano di salvaguardare la sicurezza dei cittadini e la loro incolumità.