regione-abruzzo-1

In pensione 172 dipendenti, per il mancato preavviso la Regione pagherà 2 milioni

ABRUZZO. Saranno collocati in pensione con i requisiti ante riforma Fornero entro il 31 dicembre prossimo  172 i dipendenti della Regione Abruzzo. Si tratta di dipendenti oltre i 60 anni di età, il quali hanno maturato il diritto di lasciare il lavoro secondo le regole precedenti. La Regione ha potuto mettere in azione il provvedimento, che a breve sarà proposto in Giunta, solo dopo aver chiuso il quadro dei trasferimenti di personale dalle Province a causa della Riforma Delrio: sono  237 i dipendenti delle province abruzzesi transitati in Regione. I lavoratori non hanno avuto il preavviso di sei mesi pertanto la Regione per  risparmiare 4 mln e 750 mila euro già dal 2017 dovrà sborsare circa 2 mln di euro.