Imponente calo delle temperature, possibilità di neve anche in pianura

Weekend di maltempo

Attualità
Vasto giovedì 30 novembre 2017
di La Redazione
Più informazioni su
Basse temperature
Basse temperature © 3Bmeteo.com

VASTO. Dopo la prima fase di maltempo attesa a metà settimana, lo scenario meteorologico a scala europea non presenterà sostanziali cambiamenti. Questo favorirà la discesa dal Mare del Nord di un nuovo ed intenso nucleo di aria molto fredda di origine artica; punterà anch'esso il Mediterraneo centro-occidentale e con buona probabilità riuscirà a sviluppare una robusta circolazione depressionaria attorno all'Italia.

Pur sottolineando che l'incertezza - essendo un'evoluzione a 5-6 giorni - rimane giocoforza elevata, la tendenza più probabile è rivolta ad un generale (e nuovo) peggioramento sull'Italia, che a fasi alterne verrebbe interessata quasi nella sua totalità. Il focus sarebbe in ogni caso sulle regioni centrali, che statisticamente in presenza di dinamiche di questo genere risultano maggiormente coinvolte. Al contrario, il comparto alpino rimarrebbe ai margini, con fenomeni molto deboli o del tutto assenti. Piogge che invece si presenterebbero con discreta facilità sulle regioni meridionali.

In seguito all'afflusso di aria fredda iniziato nei giorni precedenti, ci si ritroverebbe a venerdì-sabato con le temperature adatte ad accogliere la neve fino a quote molto basse se non in piena pianura su parte del Nord. Senza entrare troppo nei dettagli, possiamo affermare che le regioni che ad oggi presentano maggiori chances di neve a quote molto basse sono: Emilia Romagna, alta Toscana, bassa Lombardia e basso Piemonte. Altrove avremmo un contesto di maltempo, con piogge localmente anche intense e in un quadro completato da venti anche forti a rotazione ciclonica. Moto ondoso che di conseguenza rimarrà ben attivo praticamente per tutto il prossimo weekend. NB. La bassa attendibilità previsionale impone una certa cautela: preferiamo (come di consueto) non fare affermazioni dai toni sensazionalistici, le quali potrebbero poi essere smentite in corso d'opera. Nel corso dei prossimi giorni avremo modo di ri-aggiornarvi riguardo a questo scenario, che in ogni caso presenterà connotati pienamente invernali.

3Bmeteo.com

Lascia il tuo commento
commenti