L'alto vastese torna ad imbiancarsi: temperature rigide per tutta la settimana

"Ancora possibili nevicate fino a quote collinari"

Attualità
Vasto giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Spolverata di neve a Schiavi d'Abruzzo
Spolverata di neve a Schiavi d'Abruzzo © Vastoweb

ALTO VASTESE. Come previsto dai meteorologi, nelle ultime ore si è verificato un brusco calo delle temperature che durante la scorsa notte ha riportato la neve nell'alto vastese, in particolare a Schiavi d'Abruzzo, Castiglione Messer Marino, Torrebruna, Carunchio ed altri comuni limitrofi. Al momento si tratta di una spolverata, ma non sono escluse ulteriori nevicate. Il Centro Funzionale d'Abruzzo aveva comunicato che nel giorno di San Valentino e per le successive 6-9 ore le precipitazioni nevose sarebbero tornate anche a bassa quota.

3B METEO dichiara: "La circolazione depressionaria che sta interessando l'Italia meridionale tenderà a traslare verso lo Ionio e la Grecia. Deboli precipitazioni sono attese sull'Abruzzo nelle prossime ore, con residui fenomeni giovedì mattina sull'angolo sudorientale della Regione e la possibilità per qualche fiocco sino a quote collinari. In seguito deciso miglioramento del tempo con una seconda parte di settimana all'insegna della stabilità, ma con temperature minime piuttosto rigide anche verso le coste e possibilità di gelate fino a fondovalle."

Lascia il tuo commento
commenti