Liscia: tentano di forzare il bancomat, costretti a fuggire a mani vuote

Cronaca
Vasto lunedì 20 marzo 2017
di redazione
Liscia: tentano di forzare il bancomat, costretti a fuggire a mani vuote
Liscia: tentano di forzare il bancomat, costretti a fuggire a mani vuote © n.c.
LISCIA. ORE 14.00 I Carabinieri di San Buono hanno individuato la vettura della fuga, un vecchia Fiat Panda 4x4 del 86' e di colore blu, risultata rubata ad un commerciante di Liscia. L'auto è stata rinvenuta fuori dalla sede stradale sulla Fondovalle Treste, non molto di stante dal bivio per il Santuario di San Michele. LA PRIMA NOTIZIZA. Alle prime luci dell'alba dei malviventi hanno tentato di forzare lo sportello Bancomat di Liscia. I furfanti, pare 3 secondo alcuni testimoni, hanno riempito di schiuma il sistema d'allarme per cercare di metterlo fuori uso. Qualcosa però è andato storto e sono stati costretti a fuggire a mani vuote. Forse la presenza di alcuni operai, che si stavano accingendo ad andare a lavoro, li ha disturbati. Prima di fuggire i ladri hanno rubato una Fiat Panda 4x4 ad un residente del paese. Sull'episodio sono in corso le indagini delle Forze dell'Ordine.