Scontri tra tifosi della Vastese e del Campobasso a fine gara, danneggiata un'auto

La Polizia è riuscita ad evitare il contatto fisico tra le due tifoserie ed ora è caccia ai responsabili

Cronaca
Vasto lunedì 04 dicembre 2017
di La Redazione
Più informazioni su
Scontri tra tifosi, foto d'archivio
Scontri tra tifosi, foto d'archivio © multimedia.quotidiano.net

VASTO. Una stupenda domenica di sport rovinata nel post partita. E' quanto accaduto nel pomeriggio di ieri dopo la gara di campionato tra Vastese e Campobasso. Nei pressi della Circonvallazione Istoniense le tifoserie della Vastese e del Campobasso hanno regalato momenti di tensione a tutti i residenti della zona e alle persone che erano di passaggio nei paraggi.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI. A fine partita i tifosi molisani hanno atteso invano in via Tobruk l'arrivo dei tifosi della Vastese e solo dopo tre quarti d'ora gli agenti sono riusciti a convincere gli ospiti a ripartire. Quando i due pulmini, su cui viaggiavano i tifosi del Campobasso, sono arrivati tra via del Giglio e via delle Croci c'è stato un continuo e pericoloso lancio di sassi, bottiglie e bastoni. A quel punto anche i tifosi molisani sono scesi dai mezzi e hanno alimentato gli scontri.

La Polizia è riuscita ad impedire, con grande impegno e fatica, il contatto tra le due tifoserie con dei cordoni di sicurezza. Ad avere la peggio è stata una vettura parcheggiata in zona e di proprietà di un vastese che ha riportato diversi danni in seguito al lancio di oggetti.

Gli agenti del Commissariato di Vasto hanno già identificato una decina di tifosi del Campobasso, quelli che erano su un pulmino blu e che hanno risposto alla sassaiola. L'oscurità sta complicando l'identificazione degli altri ultras, ma l'obiettivo delle forze dell'ordine è riuscire ad arrivare ad arrestare in flagranza differita e ad infliggere i daspo alla maggior parte dei responsabili.

Lascia il tuo commento
commenti