Celenza sul Trigno, l'assessore Yvan Valentini picchiato da un 40enne del posto

Yvan Valentini: "Ho riportato una lieve lesione ad una vertebra ed ho dovuto mettere il collare"

Cronaca
Vasto mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Yvan Valenti con il collare dopo l'aggressione
Yvan Valenti con il collare dopo l'aggressione © vastoweb

CELENZA SUL TRIGNO. Sabato sera tutt'altro che piacevole quello che ha passato nello scorso weekend il giovane assessore Yvan Valentini, il quale è stato vittima di una aggressione da parte di un compaesano. Il tutto è accaduto intorno alle 21 di sera, non molto distante dal campo sportivo, situato all'ingresso del paese. Alla base della lite un problema relativo all'illuminazione pubblica nei pressi della casa dell'aggressore.

Yvan Valentini ha dichiarato a Vastoweb: "Stavo tornando in paese da casa mia, visto che vivo in Contrada Martinelle, una zona rurale fuori dal centro abitato. Quando mi trovavo nei pressi del campo sportivo, un'auto mi ha lampeggiato ed ho subito accostato per capire cosa volesse il guidatore. Non appena ho abbassato il finestrino sono stato raggiunto da una serie di schiaffi in volto, spintoni e da offese".

Il 26enne è stato aggredito da un 40enne del posto ed ha riportato una lieve lesione ad una vertebra, ragione per la quale ora è costretto a portare un collare dopo la visita effettuata presso il Pronto Soccorso del San Pio di Vasto nella tarda serata di sabato.

L' aggressore pare abbia più volte chiesto che la questione della scarsa illuminazione nei pressi della sua abitazione venisse risolta, ma vedendo che le sue richieste non venivano ascoltate ha pensato bene di risolvere il problema in altra maniera.


Valentini a riguardo ha detto: "Dal momento del guasto occorrono 5 giorni dalla segnalazione perché la ditta esterna possa intervenire. Ciò perchè la nuova illuminazione a Led è gestita da una società del chietino e non direttamente dal Comune."

L'assessore ha fatto regolare denuncia di quanto accaduto ai carabinieri della locale stazione, i quali hanno anche acquisito le immagini della videosorveglianza situata nei pressi dello stadio e che pare abbia ripreso tutta la scena.



Lascia il tuo commento
commenti