Rally del Salento: la 50° edizione a Giugno

Cultura
Vasto venerdì 17 febbraio 2017
di redazione
Rally del Salento: la 50° edizione a Giugno
Rally del Salento: la 50° edizione a Giugno © n.c.
SALENTO. Si terrà nel mese di giugno la cinquantesima edizione del Rally del Salento, un evento che racchiude non solo sport, ma anche percorsi enogastronomici e momenti di incontro per i giovani, all'insegna dell'arte e della cultura. La manifestazione è stata presentata nei giorni scorsi presso la sala “Guglielmo Grassi Orsini” dell'Automobile Club di Lecce, in cui si è descritta tutta la programmazione che si è deciso di mettere in campo per l'edizione dei 50 anni del Rally del Salento. Proprio per festeggiare il mezzo secolo è stata organizzata un’edizione che sarà celebrativa e commemorativa di tutto il percorso fatto per arrivare a realizzare un evento di successo di questo genere. Infatti, per l'anniversario si è deciso di aggiungere alla storica gara, anche dei momenti di intrattenimento maggiori rispetto a quelli dello scorso anno, arricchendo l'evento di grandi ospiti. La manifestazione avrà inizio sabato 3 giugno. La manifestazione proseguirà per tutto il fine settimana in una serie di prove speciali organizzate con lo scopo di stupire i numerosi spettatori che annualmente assistono a questa emozionante competizione Rally. Sabato 3 giugno si terranno le prove speciali a Martignano, Santa Cesarea e Miggiano, mentre invece domenica 4 giugno ci saranno due prove speciali a Specchia e Giuggianello. Ci sarà inoltre, sempre sabato, la prova sul circuito della Conca di Muro Leccese. In totale si tratta di 724 chilometri da percorrere per tutta la durata della competizione, mentre ci saranno circa 172 chilometri da percorrere invece, per le prove speciali messe in campo quest'anno dagli organizzatori. Sono numerosi anche gli eventi collaterali organizzati dall'Automobile Club Lecce. Sono previste numerose manifestazioni che hanno come scopo quello di creare movimento intorno a questa competizione ed inoltre, l'evento sarà anche utilizzato per dare lustro ai percorsi enogastronomici e culinari della tradizione pugliese. Proprio a questo scopo si è deciso di realizzare un evento particolare all'interno del cinquantesimo Rally del Salento che riguarda l'alimentazione e le eccellenze enogastronomiche pugliesi. Si tratta di "Pit stop Salento a km zero": delle soste enogastronomiche che renderanno più appetitoso questo evento e daranno vita ad una serie di piatti ispirati proprio alla competizione Salentina. A realizzare invece il logo della manifestazione saranno i ragazzi dei licei artistici del territorio che saranno così coinvolti in questa manifestazione storica. Chi vincerà questo concorso di idee potrà anche ricevere un premio in denaro e servirà come incentivo per i ragazzi per garantire una partecipazione impegnata ed assidua. Nei prossimi mesi, sarà messo a punto il programma dettagliato della manifestazione, ma nel frattempo l'attesa cresce, così come anche la voglia di vedere cosa sarà organizzato quest'anno per celebrare i 50 anni di un Rally che è nato nel 1957. Il presidente dell'Automobile Club Aurelio Filippi, molto emozionato nel corso della presentazione dell'evento alla stampa, ha raccontato tutto il percorso che ha portato alla nascita di questa importante manifestazione. Negli anni '70 infatti le scuderie salentine erano presenti alla manifestazione ed hanno lanciato dei giovani piloti, diventati poi famosi nel settore e noti in tutto il mondo. A tutti gli amanti del genere, che decideranno di partecipare alla manifestazione, consigliamo di approfittare dell’occasione per visitare le bellezze del Salento, e visto il periodo, di godere del mare e delle spiagge ancora deserte. Non vi resta che prenotare uno dei tanti hotel del Salento  e godervi la gita!