Al centro culturale di San Salvo, giovedì la proiezione di "I ricordi del fiume"

Cultura
Vasto mercoledì 05 aprile 2017
di redazione
Al centro culturale di San Salvo, giovedì la proiezione di I ricordi del fiume
Al centro culturale di San Salvo, giovedì la proiezione di I ricordi del fiume © n.c.
SAN SALVO. Giovedì 6 aprile ore 21:00, presso il cine-teatro del Centro Culturale “A. Moro” di San Salvo, la proiezione del terzo Film/Documentario della Rassegna Itinerante di cinema del reale “L’Italia che non si vede” promossa da Ucca (Unione dei circoli cinematografici Arci), per riscoprire il cinema italiano contemporaneo e di qualità. “I ricordi del fiume” (regia: Gianluca e Massimiliano De Serio - Italia, 2015, 96’ - Produzione: La Sarraz Pictures e Rai Cinema) ci porterà a Torino. Il Platz‚ è una delle baraccopoli più grandi d’Europa. Un progetto di smantellamento si abbatte su una comunità composta da più di mille persone che vi abita: alcune famiglie rientrano nel censimento della prefettura e potranno essere trasferite in case nuove, mentre il destino di tante altre è di tornare nel Paese natale o cercare un’altra sistemazione di fortuna. In una labirintica immersione, "I ricordi del fiume" ritrae gli ultimi mesi di esistenza del Platz, tra lacerazioni, drammi, speranze, vita. Dal commento dei registi: “Il vero protagonista del film è un luogo geografico che si nutre di uomini, di donne, di bambini, di vecchi. Una specie di mostro urbano che si è nutrito per anni dei lori ricordi, nascosto alla nostra vista dalla boscaglia che divide la strada dalla baraccopoli. Girando il film è come se ci fossimo immersi nella pancia di questo mostro, o nella testa, nella sua memoria”.