17 settembre, tutto pronto ad Atri per la tradizionale Festa dell'Uva

Flash News
Vasto venerdì 15 settembre 2017
di redazione
17 settembre, tutto pronto ad Atri per la tradizionale Festa dell'Uva
17 settembre, tutto pronto ad Atri per la tradizionale Festa dell'Uva © n.c.
ATRI. Domenica 17 settembre torna ad Atri il tradizionale appuntamento con la Festa dell’Uva. Numerosi carri e gruppi folkloristici si ritroveranno, dalle 15, nel Piazzale San Domenico per poi sfilare per le vie del centro storico per un pomeriggio di festa e di allegria. La manifestazione è a cura dell’associazione “Rione San Domenico” con il contributo del Comune di Atri e la collaborazione del Comitato Festa Madonna del Rosario. Alle 17,30, dopo l’esibizione dei gruppi folk è prevista la premiazione dei carri in piazza Duchi d’Acquaviva. Si tratta dell’ultimo appuntamento del ricchissimo cartellone dell’Estate Atriana che ha incluso oltre 150 eventi. Nelle prossime settimane verrà presentata la stagione teatrale, che si annuncia come sempre prestigiosa e di qualità. La Festa dell’Uva ogni anno riesce ad attrarre molti cittadini e visitatori, si tratta di una manifestazione in grado di rievocare e mantenere in vita la tradizione della vendemmia, la vita contadina e rurale che viene rappresentata dai curatori dei carri che con i loro trattori sfileranno dalle 16 per le vie della città ducale. Musiche popolari renderanno l’atmosfera piacevole, divertente e allegra per chiudere il calendario degli appuntamenti estivi. “L’Estate Atriana – commenta l’assessore alla cultura del comune di Atri, Domenico Felicioneè stata come sempre ricchissima di appuntamenti con tanti ospiti. Dalla cucina alla cultura, passando per la musica, lo spettacolo, l’arte e lo sport, questa estate sono stati ad Atri personaggi come Fiona May, Roberto Vecchioni, Maurizio Mattioli, Pamela Prati, Anna Moroni, Gabriele Cirilli e Marco Travaglio. Un’offerta che è stata apprezzata dal pubblico e dai turisti che hanno scelto la nostra cittadina richiamati dagli appuntamenti proposti. Ringrazio per questo la Fondazione Tercas, tutte le associazioni e le persone che hanno lavorato ai vari eventi, contribuendo fattivamente alla loro riuscita. La Festa dell’Uva è l’immancabile appuntamento con la tradizione che continua ad affascinare e stupire. Stiamo già lavorando al cartellone della stagione teatrale, la direzione artistica anche quest’anno è affidata a Pino Strabioli, e sono certo sarà come sempre apprezzata e di qualità”.