Al teatro San Paolo, la commedia "www.Scampamorte.com" 

Flash News
Vasto domenica 19 novembre 2017
di redazione
Al teatro San Paolo, la commedia www.Scampamorte.com 
Al teatro San Paolo, la commedia www.Scampamorte.com  © n.c.
VASTO. Siete tutti invitati domenica 26 novembre 2017, alle ore 18, al teatro San Paolo di Vasto, a vedere lo spettacolo della compagnia teatrale “Che Dio ci aiuti”, “ “www.Scampamorte.com”, commedia semidialetttale, in due atti, del giovane autore ternano Italo Conti con la regia di Annalisa Celenza. Tre associazioni di volontariato di Vasto: Il Buco nel Tetto, la Ricoclaun e I Vigili del Fuoco in Congedo ancora una volta insieme per promuovere uno spettacolo teatrale molto divertente della bravissima compagnia teatrale di San Lorenzo e promuovere al tempo stesso la solidarietà. Il ricavato dello spettacolo sarà destinato a comprare dei giochi nel parco della Casa Famiglia Genova Rulli di Vasto e per finanziare alcune spese di manutenzione della Comunità C.E.C. Papa Giovanni XXIII di San Lorenzo. Un grazie a tutti gli attori che con grande entusiasmo replicano questa divertentissima commedia :  Luigi Giotta, Vincenzo Celenza, Antonella Del Borrello, Franco Di Nucci, Mirella Delle Donne,Loreta Trofino, Giuliana La Verghetta, Virginia Lacanale, Lino La Verghetta, Raffaele Ranni e Alberico Gualtieri e un grazie speciale al regista Annalisa Celenza, tutti con grande partecipazione si sono subito lasciati coinvolgere dal progetto di solidarietà. E’ un’occasione per chi ha già visto lo spettacolo e vuole rivederselo, ma soprattutto per chi si è perso gli eventi precedenti e può godersi la rappresentazione. Tutta la trama della commedia si snoda all’interno dell’ufficio di onoranze funebri, diretto dallo storico titolare Fortunato Scampamorte, attorno a cui gravitano esilaranti personaggi, come quella dell’informatico Felice Agonia, probabile, per quanto indesiderato, futuro marito di Addolorata, figlia del titolare. Per non dire dell'inserviente Anselmo alle prese con le vicissitudini quotidiane legate a tanti problemi. Fino ai due postini  Berta e Venere un po svagati e ai signori Vacondìo di solito grandi perditempo, del Cav. Del Corno destinato a vittima, della pericolosa moglie Adalgisa e della provvidenziale Matilde . Una storia di verità scomode e di comode falsità, di ipocrisia e perbenismo in contrapposizione tra loro per creare l’ilarità del pubblico. Chi volesse premunirsi per tempo del biglietto al costo di 6 euro in prevendita, può contattare Rosaria Spagnuolo 347 3712722.