Lega: "Sconcerto per il rinvio della proposta, ma solo la nostra aveva a cuore il Tribunale"

Politica
Vasto giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Consiglio comunale
Consiglio comunale © Vastoweb

VASTO. "Sconcertati. Non c’è altro termine per definire il comportamento del Sindaco Menna sul tema del Tribunale. Dopo tre ore di dibattito e persino dopo le dichiarazioni di voto, il primo cittadino ha chiesto il rinvio con i soli voti della maggioranza. (LEGGI) Ma come? Non si aveva a cuore le sorti del Tribunale di Vasto? Non si aveva a cuore il presidio di legalità? Non si aveva a cuore la proposta della Lega di mantenere a Vasto la sede della Procura?

Tutto si è volatilizzato, tutto si è sciolto come neve al sole. Una scelta inspiegabile, se non per la sopravvenuta considerazione: la proposta di delibera firmata da Menna e Pupillo non tutelava affatto Vasto, non esplicitava la richiesta di prevalenza e di preminenza di Vasto nei confronti di Lanciano, essendo territorio di confine esposto a maggiore pericolosità. Menna e compagni non hanno accettato e non hanno potuto far passare una evidente verità: soltanto la risoluzione della Lega dimostrava di avere a cuore il Tribunale di Vasto, di volerlo difendere a tutti i costi. Allora meglio niente. Meglio rinviare. Siamo sconcertati. Soprattutto a nome di tutti i cittadini di Vasto che il Tribunale non vogliono perderlo davvero, non a chiacchiere.

I Consiglieri

Davide D’Alessandro

Alessandra Cappa

Francesco Prospero