vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Droga proveniente dal meridione, sul litorale arrivano le unità cinofile

Più informazioni su

VASTO – Le unità cinofile per combattere la droga in arrivo nel Vastese. L’obiettivo è bloccare l’arrivo degli stupefacenti dal meridione. Setacciamenti continui del territorio fino al termine della stagione estiva. In più, dal Comando provinciale di Chieti, è arrivato “Black”, un labrador addestrato a “fiutare” cocaina ed hashish nascosti nelle auto in arrivo sul litorale. Sarà di grosso aiuto ai militari impegnati nelle azioni di prevenzione e repressione.
“Stiamo setacciando sia la costa che l’entroterra – spiega il capitano Giuseppe Loschiavo – per garantire sicurezza a residenti e turisti”.
Nelle ultime serate non è passata inosservata la presenza di diverse pattuglie della caserma di piazza Dalla Chiesa nei punti nevralgici della circolazione stradale. Occhi aperti soprattutto lungo la statale 16, in corrispondenza degli ingressi alla località balneare. L’obiettivo è bloccare la droga prima che arrivi nel cuore della zona turistica dalle “direttrici dello spaccio”: la Trignina, per i carichi provenienti dalla Campania, e la statale 16, su cui convergono, oltre ai carichi campani, anche quelli pugliesi. Sono questi i canali che le forze dell’ordine vogliono chiudere.

Più informazioni su