vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pensionata si sente male, l'ambulanza arriva troppo tardi

Più informazioni su

VASTO – Ha le febbre alta da venerdì, chiede invano il ricovero in ospedale, che le viene negato fino a quando, domenica, l’ambulanza arriva solo dopo che la pensionata è morta nel letto di casa.
E’ un presunto caso di malasanità, quello che denunciano a Vasto i parenti di V.R., una 93enne del posto. La vicenda inizia venerdì, quando l’anziana comincia a sentirsi male. I familiari chiedono ed ottengono la visita a casa di una guardia medica, che in serata li tranquillizza sullo stato di salute della pensionata. Le condizioni della donna, però, peggiorano velocemente: la febbre sale a 40. “Tra sabato e domenica – raccontano i legali dello studio Tinari, cui i parenti si sono rivolti – i familiari della donna hanno ripetutamente chiamato la guardia medica e richiesto l’intervento dell’ambulanza del 118. Nel tardo pomeriggio di domenica la donna è deceduta. La guardia medica è arrivata quando, ormai, era troppo tardi. Eppure, fino a giovedì stava benissimo”. Ora i legali invieranno una nota alla Asl Lanciano-Vasto e si riservano di presentare una denuncia-querela per l’accertamento di eventuali responsabilità o omissioni. (Mic. D’An.)

Più informazioni su