vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto, la strigliata di Crisci: "Ora serve un bagno di umiltà"

Più informazioni su

VASTO – “Serve un bagno di umiltà”. Domenico Crisci parla senza mezzi termini. Non gli è piaciuta la Pro Vasto che ha perso con la Sacilese nella prima casalinga. Partita sfortunata, decisa da un autogol: angolo battuto male da Da Ros, palla rasoterra sui piedi di Bombara, che liscia clamorosamente. La sfera sbuca a due passi dalla porta, colpisce lo stinco di Avantaggiato e rotola in rete. Ma è stato anche un match giocato male nel secondo tempo, in cui la formazione di Pino Di Meo ha messo insieme due sole occasioni da gol, non riuscendo mai a centrare lo specchio della porta. Troppo poco per ambire alla prima vittoria stagionale dopo il trionfale ritorno tra i professionisti. La cosa non va giù al numero uno della società: “Questo – ha ammonito – è un campanello d’allarme. Siamo stati troppo baldanzosi e poco concentrati. Serve un bagno di umiltà”. Intanto, più di qualcuno sogna il ritorno in biancorosso di Nando Giuliano, che si sta allenando con la Pro Vasto. La dirigenza smentisce un ritorno sul mercato per rinforzare la difesa e parla di organico completo. “Nando”, come lo chiama semplicemente il “popolo dell’Aragona”, farebbe molto comodo a Di Meo. Il tecnico pugliese ammette: “A chi non piacerebbe uno come Giuliano?”.

Più informazioni su