vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Piano spiaggia, Nta e centri commerciali in Consiglio comunale

Più informazioni su

VASTO – Piano spiaggia, ospedale e centri commerciali. Saranno questi gli argomenti principali di cui si discuterà nelle prossime due sedute del Consiglio comunale di Vasto, convocate dal presidente dell’assemblea, Peppino Forte, per l’11 ed il 22 settembre prossimi.

Piano spiaggia
Eliminare due stabilimenti balneari dalla baia di San Nicola. Sarà questa, in sostanza, la differenza tra il Piano spiaggia in vigore a Vasto e quello che verrà portato in Consiglio comunale il 22 settembre. Si tratta di una variante al documento già esistente e predisposto dalla Giunta Pietrocola. Rispetto a quel Piano del demanio marittimo comunale, l’amministrazione Lapenna ha deciso di sopprimere la parte che prevede la possibilità aprire due concessioni balneari a San Nicola, in una delle zone di maggior pregio ambientale della costa vastese. L’iter ricomincia dall’inizio: due passaggi in Consiglio intervallati dalla presentazione delle osservazioni (proposte di modifica avanzate dai cittadini), prima del definitivo via libera della Regione. Previsti 7 nuovi lidi balneari sul litorale di Vasto Marina. “Il centrosinistra – attacca Etelwardo Sigismondi, del Pdl – ha colpevolmente tralasciato la questione per troppo tempo”. Oggi il presidente del Consiglio comunale, Peppino Forte, ha consegnato ai capigruppo dei partiti la documentazione relativa alle norme tecniche del Piano spiaggia e alle norme tecniche di attuazione del Piano regolatore, di cui verranno discusse le osservazioni dopo il passaggio in commissione Assetto del territorio, previsto per il 7 settembre.

Commercio
Dopo anni di sterili polemiche, si torna a parlare di centri commerciali. L’11 settembre l’assemblea civica dovrà recepire la legge regionale che regola il settore. Il sindaco, Luciano Lapenna, più volte in passato si è detto favorevole a nuovi insediamenti della media distribuzione.

Ospedale
Che fine ha fatto il progetto del nuovo ospedale di Vasto? Se ne discuterà l’11 settembre. Al Consiglio comunale sono stati invitati anche il manager della Asl, Michele Caporossi, e l’assessore regionale alla Sanità, Lanfranco Venturoni. Per costruire la struttura sanitaria in contrada Pozzitello, al confine con San Salvo, serviranno circa 95milioni di euro, in gran parte da trovare. Cosa alquanto difficile, visti i chiari di luna della sanità abruzzese, “sommersa” di debiti.

Più informazioni su