vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Verghetta: per un concerto tolti fondi destinati alle fogne

Più informazioni su

VASTO – “Diecimila euro per un concerto e diciamo ai cittadini che pagano le tasse di non avere soldi per realizzare un tratto di rete fognaria in località Villa De Nardis”. A sottolinearlo è Alessandro La Verghetta, consigliere comunale del gruppo “Vasto al Centro”, composto anche da Giuseppe Napolitano e Giuseppe Di Paolo. La Verghetta rivolge un’interpellanza al sindaco, Luciano Lapenna, per avere chiarimenti sulla delibera di Giunta numero 296 del 21 agosto scorso, con cui si stabiliscono “variazioni di bilancio per manifestazioni estive al Teatro Rossetti”. Tramite la delibera “l’amministrazione comunale – scrive La Verghetta nel documento – ha trovato copertura economica (10mila euro) per svolgere il concerto La III Sinfonia di Beethoven ‘Eroica’, eseguito dall’orchestra ‘Città di Grosseto’ con 45 professori d’orchestra e il violinista Francesco D’Orazio. Verificato – sostiene – che parte di questo importo, 5mila euro, è stata sottratta dal capitolo relativo all’adeguamento del sistema bibliotecario provinciale e non è stata attinta, invece, dalla somma che annualmente la Fondazione Carichieti mette a disposizione del Teatro comunale Rossetti”, il consigliere di “Vasto in Centro” chiede al primo cittadino “quali sono stati i motivi urgenti da determinare una variazione di bilancio di 10mila euro per un concerto sinfonico a stagione praticamente conclusa”. La Verghetta vuole anche sapere “come sono stati spesi, nel dettaglio, i 40mila euro della Fondazione Carichieti” e “quali ragioni politiche hanno portato alla scelta di dire no alla realizzazione di un tratto di rete fognaria in concorso economico con alcuni cittadini” di località Villa De Nardis.

Più informazioni su