vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tentata rapina all'ufficio postale: arrestati due pugliesi

Più informazioni su

SAN SALVO – Sono due giovani pugliesi gli autori del tentativo di rapina verificatosi stamani all’ufficio postale di San Salvo Marina: Mirko Bocola, 20 anni, e T.M., 16 anni, entrambi di Apricena (Foggia) e già noti alle forze dell’ordine. Sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativio radiomobile di Vasto, sotto il coordinamento del tenente Emanuela Cervellera. I fatti si sono verificati intorno alle 8 di stamani, all’orario di apertura, quando “due individui con volto travisato da passamontagna – scrive in un comunicato il capitano Giuseppe Loschiavo, comandante della Compagnia di Vasto – sono entrati nell’ufficio postale di San Salvo Marina, minacciando con un coltello l’impiegata. Alcuni cittadini, poco prima, accortisi della presenza di due giovani che si aggiravano nei dintorni dell’ufficio postale con atteggiamento sospetto, avevano avvisato il ‘112’, il quale allertava le pattuglie in servizio sul territorio.
Il tempestivo intervento ha consentito di individuare subito e fermare uno dei due rapinatori”, il maggiorenne.  L’altro è stato rintracciato dagli uomini del Radiomobile insieme ai loro colleghi del Nucleo operativo nelle vicinanze dell’ufficio postale. Rinvenuti anche il coltello ed i passamontagna. “Da precisare – prosegue il racconto del capitano Loschiavo – che i rapinatori non sono riusciti ad asportare nulla dall’ufficio postale. La preziosa collaborazione dei cittadini ha consentito, quindi, di evitare che il fatto criminoso potesse avere conseguenze più gravi e di assicurare alla giustizia i responsabili”. I due arrestati sono rinchiusi ora nel carcere vastese di Torre Sinello e in quello minorile di Ancona.

Nella fotogallery, le immagini dell’ufficio postale di San Salvo Marina sono di Gino Bracciale.

Più informazioni su