vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto, in vista del derby Di Meo lavora sulla difesa

Più informazioni su

VASTO – Correggere gli errori difensivi. E’ su questo che Pino Di Meo lavora da settimane. Lo fa anche in vista del derby col Celano di domenica prossima. Era stato il presidente Crisci, dopo la vittoria per 2-1 sul campo della Sangiustese, a dire che “per 80 minuti abbiamo dominato in lungo e in largo. Ho visto una squadra padrona dal campo. Poi, negli ultimi 20 minuti, è tornata la Pro Vasto sbadata che commette errori grossolani in difesa. Per fortuna, il gol degli avversari è arrivato quando non c’era più tempo per recuperare”. Il tutto mentre per Andrea Servi, il difensore classe ’84 che si sta allenando col gruppo, la dirigenza preferisce aspettare i prossimi impegni di campionato prima di prendere la decisione definitiva. Intanto, la squadra si è sbloccata e, ora, può guardare con maggiore serenità non solo al derby con il Celano, ma anche al match successivo a Fano. Due partite dal significato particolare. I marsicani, 3 stagioni fa, staccarono l’ultimo biglietto per la permanenza in C2 in una drammatica partita dei play out, conclusasi con il 2-2 segnato dal Celano a 10 secondi dalla fine e la conseguente retrocessione della Pro Vasto. Il Fano, invece, ha contenso fino all’ultima giornata a Bonfiglio e compagni il primo posto in serie D. Il secondo posto e la vittoria nei play off sono valsi, comunque, ai marchigiani la promozione. Di Meo pensa ad una partita alla volta. Si comincia con il derby. Ieri il tecnico di Trani ha fatto disputare ai suoi ragazzi una partitella in famiglia in cui ha visto all’opera tutti gli uomini a disposizione. E’ probabile che non debba cambiare molto la formazione rispetto a domenica scorsa. Tornano a disposizione sia Daniele Cacciaglia, che ha scontato il turno di squalifica inflittogli dal giudice sportivo, sia Mario Bonfiglio, che ha smaltito gli acciacchi dei giorni scorsi, Il prossimo 7 ottobre, la sfida di Coppa Italia con il Pescara, allo stadio Adriatico, alle 20.30.

Biglietti. Da questa domenica, su disposizione della Lega Pro, i botteghini degli stadi rimarranno chiusi. Per entrare all’Aragona sarà necessario comprare i tagliandi in prevendita presso l’agenzia Stanley Bet di via Torino, nella zona di piazza Verdi. La rivendita autorizzata rimarrà aperta anche domenica.

Più informazioni su