vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lavori al porto, Giangiacomo precisa: i finanziamenti c'erano già

Più informazioni su

VASTO – Il precedente consiglio d’amministrazione del consorzio industriale del Vastese ha rispettato gli impegni assunti riguardo alla crescita del porto di Vasto. A sostenerlo in una nota è Fabio Gianagiacomo, presidente del Coasiv fino agli inizi di giugno, quando il governo regionale ha deciso di rimuovere i cda nominati dalla Giunta Del Turco, commissariando gli enti che si occupano dello sviluppo industriale. “Non c’è mai stato – precisa l’esponente del Pd – nessuno sblocco di fondi relativo al porto per il semplice fatto che nessun finanziamento era possibile revocare. Infatti, i lavori del porto di Punta Penna, sono già stati aggiudicati ad una associazione di impresa del Nord, con atto del 2 settembre 2009, vale a dire poco tempo dopo l’insediamento del nuovo commissario” del consorzio, Mario Battaglia. Era questo l’impegno assunto dal consiglio d’amministrazione da me presieduto e pienamente rispettato, nonostante la complessità della gara e le  prevedibili richieste di sospensiva delle ditte escluse, tutte rigettate medio tempore dal Tar e dal Consiglio di Stato Anche ad onore dell’ottimo personale del Coasiv, va rimarcato che l’assessore regionale Giandonato Morra (che ha visitato lo scalo portuale nei giorni scorsi, n.d.r.) non doveva sbloccare un bel nulla; il commissario Battaglia – conclude Giangiacomo – ha precisato  che sta solo aspettando i tempi tecnici per la firma del contratto e per la consegna lavori”.

Più informazioni su