vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pd, in festa i sostenitori di Bersani: a Vasto percentuale superiore a quella nazionale

Più informazioni su

VASTO – Gli elettori vastesi hanno scelto Pier Luigi Bersani come segretario del Partito democratico. E’ in linea con il trend nazionale il dato che scaturisce dai tre seggi allestiti a Vasto, dove alle urne si sono recate 1575 persone, un dato subito commentato positivamente dalla dirigenza del Pd. Segretario regionale sarà Silvio Paolucci.

In totale, in città, Bersani ha ottenuto 835 voti (53,7%), Franceschini (segretario uscente) 577 (37,1%), ma anche Marino si è attestato sul discreto risultato di 143 preferenze (9,2%). Bersani ha vinto anche a San Salvo e Cupello.

I risultati di Vasto. Sezione N.1 (Corso Mazzini): Bersani 342; Franceschini 246; Marino 51; Bianche 4; Nulle 5. Sezione N.2 (Sede del Pd): Bersani 220; Franceschini 135; Marino 61; Bianche 3; Nulle 3. Sezione N.3 (Sala Di Vittorio): Bersani 273;  Franceschini 196; Marino 31; Bianche 3; Nulle 4.
Elezione del segretario Provinciale: Sezione N.1 (Corso Mazzini): Paolucci 370; Ranieri 120; Bianche 94; Nulle 14. Sezione N. 2 (Sede Pd) Paolucci 274; Ranieri 103; Bianche 41; Nulle 3. Sezione N.3 (Sala Di Vittorio): Paolucci 341; Ranieri 79; Bianche 79; Nulle 8.

I primi commenti. “A nome di tutto il comitato Vasto per Bersani – si legge in una nota di Fabio Giangiacomo, promotore in città della mozione a sostegno dell’ex ministro dello Sviluppo economico – esprimo grande soddisfazione per i risultati e per la partecipazione alle primarie che hanno visto circa 1600 cittadini esprimere la loro preferenza per il segretario nazionale e per l’assemblea nazionale e per quella regionale. Bersani ha vinto anche a Vasto con una percentuale superiore a quella nazionale e regionale, riuscendo a far prevalere le proprie liste tanto da far eleggere Maria Amato, medico ospedaliero, alla assemblea
nazionale oltre a Lina Marchesani, assessore del comune e protagonista della recente riforma del commercio e Teresa Di Santo, insegnante attiva nell’associazionismo contro la violenza alle donne, che rapprenderanno con il sottoscritto il PD a livello regionale. L’occasione è propizia per fare gli auguri agli altri eletti di Vasto delle liste di Franceschini e Marino, invitandoli fin d’ora a lavorare  insieme, anche nel nostro territorio, per una alternativa al centro destra ed per rafforzare le ragioni del riformismo democratico anche nella conduzione dell’amministrazione comunale. Mi piace sottolineare che, con la probabile elezione all’assemblea regionale di Gianni Quagliarella (mozione Marino), tutti gli amministratoridel Comune presenti nelle varie liste – in posizione più o meno favorevole – sono risultati eletti. Voglio ringraziare, oltre ai 1600 partecipanti,  tutti i componenti del comitato che, dal mese di agosto, hanno contribuito all’odierno risultato ed, infine tutti i volontari che hanno reso possibile  un atto di grande democrazia”.

Più informazioni su