vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Artigianano, approvata la legge: si può aprire una bottega in un giorno

Più informazioni su

PESCARA – Aprire una bottega artigiana in un giorno è ora possibile su tutto il territorio abruzzese. Il consigliere regionale e presidente della commissione attività produttive Nicola Argirò, e l’assessore regionale allo sviluppo economico Alfredo Castiglione, hanno presentato ed illustrato le linee guida della nuova legge regionale sull’artigianato. La legge, attesa da oltre 13 anni, è stata approvata ad unanimità dal consiglio regionale a seguito di un percorso condiviso e coordinato dal presidente di commissione Nicola Argirò con Confartigianato, CNA, Casartigiani, Claai Abruzzo e Artigiani Confesercenti. La legge prevede la cancellazione delle CPA, ovvero le commissioni provinciali dell’artigianato, in modo tale da consentire alle imprese artigiane di iscriversi direttamente alle Camere di Commercio e quindi, in maniera molto più rapida, nel registro unico delle imprese. Infatti, sottolinea Argirò “da oggi in poi un artigiano potrà aprire bottega nel giro di un giorno tramite una semplice autocertificazione ed iscrivendosi personalmente alla Camera di Commercio”. Altra novità riguarda i consorzi fidi che potranno avere operatività territoriale regionale e non più solo provinciale, e gli stessi potranno finanziare anche le imprese non artigiane. Torna la figura del ragazzo di bottega, “uno degli aspetti più importanti che la legge introduce insieme al capitolo dedicato al credito” sottolinea Argirò, “con l’istituzione delle “bottega scuola” che non riguarderanno più soltanto l’artigianato artistico ma tutti i settori produttivi dell’artigianato”. C’è altresì la costituzione dei Centri di assistenza tecnica, allo scopo di assistere le imprese, e dell’Osservatorio regionale sull’artigianato, di cui Argirò è membro permanente, e che assume le funzioni tipiche di promozione e sviluppo della categoria artigiana, e di indirizzo programmatico dell’artigianato sul territorio. “Con la nuova legge sull’artigianato”, sottolinea Argirò, “la politica si è dimostrata capace di fare sintesi e con intelligenza ha messo a disposizione delle imprese artigiane uno strumento utile per il rilancio dell’economia regionale”.

Più informazioni su