vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto, in queste ore si decide il futuro dell'allenatore Di Meo

Più informazioni su

VASTO – “Prima di prendere qualsiasi decisione, aspettiamo che il tecnico rientri a Vasto, parli con la squadra e ci dica se i giocatori lo seguono ancora e, dunque, se ci sono le condizioni per continuare. Si conclude così, con le parole del presidente Domenico Crisci, la giornata più lunga da quando la Pro Vasto è tornata tra i professionisti. Con la squadra ultima in classifica e reduce dal pesante 2-0 di San Giovanni Valdarno, la posizione di Pino Di Meo è in bilico. Domani pomeriggio, alla ripresa della preparazione in vista del match interno con la Giacomense, si deciderà se il futuro dell’allenatore di Trani. Quella di ieri è stata una giornata pesante, in casa biancorossa. Crisci aveva affidato i suoi commenti al sito ufficiale della società, provasto.it: “Sono molto deluso e amareggiato. Non mi sarei mai immaginato di vedere la squadra ultima dopo undici giornate. Una sola vittoria e mai al cospetto dei propri tifosi. L’agenda degli impegni di lavoro in questo periodo è più colma del solito, ma sto ritagliando delle ore per discutere della situazione con i miei collaboratori e Pinuccio (Di Meo, n.d.r.). Dobbiamo trovare la quadra e tracciare le direttive per una pronta risalita, poichè non possiamo arrivare a gennaio con l’acqua alla gola per poi commettere gli errori di qualche anno fa. Conto moltissimo nell’operato di Evangelisti e Bellandrini, in ogni caso, qualunque decisione dovesse scaturire, Pino Di Meo rimarrà nel mio cuore ed in quello della stragrande maggioranza dei tifosi. E’ entrato di diritto nella storia del calcio vastese regalandoci delle emozioni uniche. Io non dimentico – conclude Crisci – e non auguro a nessun presidente di trovarsi in una situazione del genere, che per certi versi è la peggiore di questi miei cinque anni, poichè assolutamente inaspettata”.

Più informazioni su