vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pesce di dubbia provenienza in ristoranti e pescherie, multe della Guardia costiera

Più informazioni su

VASTO – Pesce di dubbia provenienza in alcune pescherie e ristoranti di Vasto. L’ha trovato la Guardia costiera, impegnata nell’operazione Xiphias (pesce spada in latino), disposta contro le frodi alimentari su tutto il territorio nazionale dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto e coordinata dalla Direzione marittima di Pescara. I militari in servizio a Punta Penna hanno elevato 4 multe per complessivi 5mila 400 euro. “Le violazioni – racconta il tenente di vascello Fabio Occhinegro, comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Vasto – hanno riguardato la mancanza di informazioni relative all’etichettatura e tracciabilità del prodotto posto in vendita, obbligatorie per garantire la provenienza e qualità del pescato nei confronti dei consumatori finali. L’obiettivo dell’attività posta in essere è stato quello di controllare l’intera filiera ittica, non tralasciando nessuno dei diversi stadi che caratterizzano il settore, dalla cattura in mare sino al consumo finale.
Non sono mancati – spiega l’ufficiale – i controlli allo sbarco del pescato e presso il locale mercato ittico. Passati al setaccio anche diversi ristoranti e pescherie ricadenti nel territorio di giurisdizione”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su