vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Non vendere l'ex scuola e fare una videosorveglianza meno costosa"

Più informazioni su

VASTO – “A queste condizioni, conviene tenere la ex scuola di via Naumachia e trovare fornitori meno onerosi riguardo alle telecamere”. Seicentomila euro: è la cifra che il Comune di Vasto ricaverà vendendo l’edificio di via Naumachia, ex sede staccata dell’Istituto tecnico commerciale e per geometri Palizzi. Ma è anche il costo del sistema di videosorveglianza che verrà installato in città. Un nostro lettore Davide Delle Donne, mette in relazione le due operazioni disposte dall’amministrazione comunale per dire la sua. Pubblichiamo la sua lettera.

“Si parla a Vasto della vendita a privati della ex Scuola di Ragioneria (sede staccata) di Via Naumachia. Il prezzo convenuto da come ho potuto capire attraverso articoli e notizie in rete è di circa 600 mila euro, o giù di lì. La vendita rientra nel progetto su una serie di dismissioni di proprieta’ comunali per far quadrare il bilancio. Fin qui nulla da eccepire. Ho letto poi che a breve partirà l’installazione nei punti nevralgici e sensibili della città di sessanta e passa telecamere per un costo di 600mila euro e passa, o giù di lì. La conclusione è che vendiamo la scuola (ex) utilizzata da varie associazioni, tipo: Informagiovani, Avis,ecc. e l’importo coprirà a mala pena il costo delle telecamere da installare a Vasto. Fatte le dovute proporzioni, c’e’ qualcosa che non quadra e cioè che o la scuola viene comprata ad un prezzo basso, o le telecamere vengono acquistate ad un prezzo troppo alto. La mia opinione allora è che, a queste condizioni conviene tenere la ex scuola di Via Naumachia e trovare fornitori meno onerosi riguardo alle telecamere”.

Più informazioni su