vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Servi e Soria: la Pro Vasto vince 1-2 a Nocera. Classifica migliore

Più informazioni su

VASTO – Concreta, determinata, finalmente cinica sotto porta. A Nocera Inferiore, la Pro Vasto ha vinto 1-2, conquistando la seconda vittoria consecutiva, dopo l’affermazione interna sul Gubbio. La quarta in 15 partite giocate. Di Servi e Soria, entrambi nel secondo tempo, i sigilli che permettono ai biancorossi di incamerare 3 punti preziosissimi e di portarsi a quota 17 in graduatoria, lasciandosi alle spalle la stessa Nocerina, ma anche Giacomense, Colligiana e Poggibonsi. Di Okoroij il salvataggio in extremis che ha consentito, a 3 secondi dalla fine, di tornare in Abruzzo con la seconda vittoria esterna stagionale, dopo quella di Monte San Giusto. La vicenda calcio scommesse, l’inchiesta della magistratura di Potenza che vede coinvolto il direttore generale Luca Evangelisti, non ha frenato la crescita di una squadra che già domenica scorsa aveva finalmente ritrovato il carattere e la voglia di lottare della scorsa stagione. Di Meo alle prese fino all’ultimo con i soliti problemi di formazione per via della lunga lista di infortunati e acciaccati. Il tecnico di Trani deve rinunciare a Vincenzo Bevo, l’uomo in grado di far girare la squadra, mentre Suriano, che ha risolto gli ultimi due match casalinghi, non ce la fa a scendere in campo, anche lui per problemi fisici. Formazioni guardinghe all’ingresso in campo allo stadio San Francesco. La Pro Vasto bada a non scoprirsi e rimane compatta. Di Meo propone, per la prima volta, il 5-4-1. Davanti a Sassanelli, i 5 difensori sono Della Penna, Servi, Okoroij, Digno e Bombara. A centrocampo, giocano Cacciaglia e Avantaggiato centrali, Dimatera e Mangiacasale sulle fasce. Soria centravanti. La Nocerina non riesce a pungere. Ne viene fuori un primo tempo avaro di emozioni. Cacciaglia mette paura alla retroguardia di casa. Al 22’, campani in avanti col cross di Cavallaro per il colpo di testa a lato di Aquino, mentre al 36’ il portiere biancorosso Sassanelli salva opponendosi alla conclusione di Gaeta. Le reti tutte nella ripresa. Dopo 8 minuti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo per gli ospiti, Servi insacca di testa a due passi dalla porta. Il pari dei molossi al 23’: angolo di Cavallaro, incornata di Babatunde, che infila alla sinistra di Sassanelli. Il match rimane equilibrato. La Pro Vasto colpisce appena le capita l’occasione propizia. E’ il 38’, quando un clamoroso errore in appoggio di Giordano innesca il contropiede di Soria, che evita i tentativi fallosi di due avversari, supera anche il portiere Terracciano e sigla il raddoppio. Nel finale, Soria sfiora il terzo gol e la Nocerina tenta il tutto per tutto. Traversa di Cavallaro e salvataggio provvidenziale di Okoroij. Finisce con i biancorossi in festa. L’impressione è che il vento stia, pian piano, cambiando.

micheledannunzio@vastoweb.com

Seconda divisione, Girone B. Risultati della 15^ giornata: Bassano-Celano 2-2; Bellaria-Sangiustese 1-2; Colligiana-San Marino 2-2; Gubbio-Giacomense 2-0; Itala San Marco-Poggibonsi 2-3; Lucchese-Carrarese 4-0; Nocerina-Pro Vasto 1-2; Sacilese-Fano 0-1; Sangiovannese-Prato 0-0

Classifica: Lucchese 32; Prato e San Marino 27; Itala San Marco 25; Gubbio 24; Fano e Sangiovannese 22; Sangiustese 20; Sacilese 19; Bassano, Bellaria, Carrarese, Celano e Pro Vasto 17; Nocerina 15; Giacomense 14; Colligiana e Poggibonsi 13

Più informazioni su