vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto, occasione persa per salire fino a metà classifica

Più informazioni su

VASTO – Per la Pro Vasto non cambia nulla. Lo 0-0 col Bassano all’Aragona non sposta gli equilibri di un campionato, il Girone B di Seconda divisione, in cui la sedicesima giornata ha fatto registrare 8 pareggi su 9 partite. Solo il Fano è riuscito a superare l’avversario di turno, battendo 2-0 l’Itala San Marco. Per il resto, è rimasto tutto uguale. Raggruppamento equilibrato o livello mediocre? La formazione di Pino Di Meo riesce a tenere quattro squadre sotto di sé, ma il rammarico è grande, se si pensa che una vittoria avrebbe consentito ai biancorossi di issarsi fino a metà classifica, a quota 20. Digno è compagni, pur non ripetendo la bella prestazione casalinga col Gubbio e la prova di grande concretezza sfoderata a Nocera Inferiore, hanno comunque dimostrato di aver superato la fase peggiore della stagione, nonostante gli infortuni a ripetizione. La Pro Vasto recrimina per il fuorigioco fischiato a Dimatera sul cross che ha portato al gol, non convalidato, di Soria. Ma nel finale la squadra del presidente Crisci avrebbe potuto anche perdere, sulla traversa colpita da Fabiano. Pari e patta ed è giusto così. Domani la ripresa della preparazione in vista della trasferta toscana di Colle Val d’Elsa, ultima di andata. Poi, società e tecnico faranno il punto della situazione per decidere se e come intervenire sul mercato.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su