vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bilancio e rischio scioglimento, Marchese ricorre al Consiglio di Stato

Più informazioni su

SAN SALVO – Sarà il Consiglio di Stato ad avere l’ultima parola sull’annullamento dell’assestamento di bilancio e sull’eventuale scioglimento del Consiglio comunale di San Salvo. L’amministrazione Marchese preannuncia, infatti, ricorso dopo la decisione del Tar, che ha dato ragione all’opposizione di centrodestra. La minoranza, a questo punto, auspica elezioni anticipate e attende le decisioni del prefetto di Chieti, Vincenzo Greco.

La Giunta “ribadisce la conformità dell’azione amministrativa alla legge e ai regolamenti comunali.
L’articolo 25 del regolamento comunale – si legge in una nota dell’ufficio stampa del Comune – dispone che la seduta di seconda convocazione debba avere luogo in un giorno diverso da quello di prima convocazione e che, nel caso siano introdotte proposte non comprese nell’ordine del giorno di prima convocazione, queste non possano essere poste in deliberazione, se non ventiquattro ore dopo averne dato avviso a tutti i consiglieri.
Ne consegue che, siccome nell’ordine del giorno non vi erano nuove proposte, non esiste l’obbligo del rispetto delle ventiquattro ore.
L’amministrazione continuerà a fare ogni sforzo per migliorare la qualità e la quantità del proprio lavoro”.

michelabevilacqua@vastoweb.com

Più informazioni su