vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cervellati dal Piano di recupero del centro di Vasto all'Aquila antica

Più informazioni su

VASTO – E’ Pierluigi Cervellati, che ha redatto il Piano di recupero del centro storico di Vasto, l’esperto cui Italia Nostra si è affidata per esaminare la parte antica dell’Aquila. Cervellati, professore di urbanistica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, è tornato alcuni giorni fa nella zona rossa, la città storica ancora off-limits dal terremoto del 6 aprile 2009. Intervistato dal quotidiano La Repubblica, ha dichiarato che l’Aquila “rischia di diventare una nuova Pompei. Anzi, forse per qualche verso lo è già”. Secondo Cervellati “si è perso colpevolmente un anno” e ora che, dopo le polemiche e la protesta delle carriole, Governo ed enti locali hanno deciso di rimuovere le macerie, “devono fare in fretta, se vogliono salvare ciò che ancora si può salvare”, visto che “il centro straripa di ponteggi che puntellano edifici strutturalmente irrecuperabili, mentre non si vede alcuna prospettiva d’intervento su case storiche e monumenti realmente risanabili”. L’urbanista afferma che “la parte realmente storica, che andava salvaguardata subito, è tutt’altro che estesa”. Ne ha per tutti, Governo, Comune e istituzioni religiose: “Il silenzio della Diocesi e del sindaco” è “assordante”. Per la basilica di Collemaggio “non conosco progetti di recupero, eppure mesi fa si sono affrettati a metterla in sicurezza per celebrare la messa di Natale per fotografi e telecamere”. 

Più informazioni su