vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

I balneatori: si faccia il ripascimento, le mareggiate hanno fatto danni

Più informazioni su

VASTO – Si prenda la sabbia altrove, ma il ripascimento delle spiagge erose si deve fare. Compreso l’intervento sul litorale di Casalbordino, dove non arriverà la sabbia di Punta Penna, perché dopo la mobilitazione degli ambientalisti la Regione ha stoppato il proprio progetto di prelievo del materiale dai fondali prospicienti la riserva naturale di Punta Aderci. I balneatori, però, chiedono che il ripascimento si faccia ugualmente, anche perché il colpo di coda dell’inverno ha creato nuovi problemi. Lo sottolinea un’associazione dei titolari di concessioni balneari: “La costa abruzzese – afferma in un comunicato la Fiba Confesercenti regionale – in ampi tratti non ha retto alle mareggiate. Lungo la Costa teatina le situazioni critiche sono tre: Fossacesia, Rocca San Giovanni e Casalbordino”. Secondo Confesercenti “si rischia di mettere a dura prova la tenuta turistica dell’Abruzzo, già piegata dal danno d’aimmagine del sisma”, motivo per il quale “occorre un intervento rapido ed efficace della Regione, con un potenziamento delle difese del litorale e, laddove necessario, un nuovo intervento di ripascimento. Il momento di intervenire – conclude la Fiba – è questo. Non si può attendere ulteriormente”. 

Più informazioni su