vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Recupero del centro storico, Sigismondi (Pdl): sono scaduti i termini

Più informazioni su

VASTO – “Il centro storico sta morendo, facciamo qualcosa per salvarlo” è l’appello lanciato da Etelwardo Sigismondi, ccordinatore del Pdl si Vasto, che critica fermamente l’operato sin qui svolto dall’attuale amministrazione comunale. Il centro storico vive la quasi totale mancanza di una programmazione di sviluppo che poco a poco sta portando al tracollo questa zona della città, secondo lo stesso Sigismondi. “Dopo le nuove Norme Tecniche del Prg che faticano ad essere approvate ed il Piano Spiaggia che si è arenato dopo una timida comparsa in Consiglio comunale nel mese di settembre – attacca il consigliere comunale – un altro strumento di pianificazione fantasma identifica il fallimento delle politiche urbanistiche del centrosinistra: Il Piano di recupero del centro storico”. Ha poi proseguito: “Dalla mia interrogazione sono passati ben dieci mesi, ma il Piano di recupero del centro storico non è ancora approdato in Consiglio comunale per la sua adozione. E’ previsto un termine per la riconsegna del progetto preliminare di 180 giorni dalla data di sottoscrizione della convenzione stessa, avvenuta il giorno 15.09.2008 perciò la riconsegna sarebbe dovuta avvenire il il 15.03.2009. Cosa è accaduto in questo periodo?. Stando a quando previsto dalla convenzione, la Giunta cittadina avrebbe dovuto formulare entro 60 giorni dalla presentazione di questo progetto, un parere che avrebbe dovuto portare alla redazione di un piano definitivo”. Una bozza di questo documento era emersa in un incontro con la città presso Palazzo D’Avalos quando il sindaco Lapenna, assistito dal professor Cervellati a cui era stato chiesto di occuparsi di un primo studio sul centro storico, aveva parlato di un importante volontà da parte della maggioranza ad occuparsi della città vecchia. “Quello che ci chiediamo – dice Sigismondi – è se la presentazione alla cittadinanza non fosse solo il solito convegno spot dell’amministrazione Lapenna”. L’imminente apertura del nuovo parcheggio di via Ugo Foscolo e le paventata riforma della viabilità nella zona, la relativa istituzione di una ZTL (zona traffico limitato) e parcheggi riservati ai residenti sono alcuni punti su cui l’esponente della locale Pdl pone l’attenzione, decisioni importanti che riguardano il futuro e lo sviluppo di una zona spesso considerata il salotto buono della città.

Emanuele La Verghetta

Più informazioni su