vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Crisi del Gruppo "Villa Pini", a rischio i centri "San.Stef.Ar"

Più informazioni su

VASTO – La data limite è il 20 aprile. Dal giorno successivo potrebbero chiudere i centri di riabilitazione San.Stef.Ar. di Vasto, San Salvo e Casalbordino. Travolti dalla crisi del Gruppo Villa Pini, che non paga da un anno i propri dipendenti. Oltre 40 operatori sanitari potrebbero ritrovarsi il 21 aprile prossimo senza lavoro e 2mila pazienti senza cure riabilitative. A loro la direzione della Asl Lanciano-Vasto-Chieti ha inviato una lettera in cui comunica che i trattamenti sanitari riservati a ognuno di loro dovranno proseguire in altre strutture pubbliche o private accreditate dalla Regione Abruzzo. Per i lavoratori l’unico spiraglio è rappresentato dalle promesse dell’assessore regionale alla Sanità, Lanfranco Venturoni: la riabilitazione diverrà un servizio pubblico e, progressivamente, gli operatori che ora perderanno il posto verranno riassorbiti dalle strutture regionali. Ma non si sa ancora quanto dovranno aspettare. 

Più informazioni su