vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Indetto il 25° Premio nazionale "Histonium" di poesia e narrativa

Più informazioni su

VASTO – Il rapporto tra genitori e figli e L’alba e il tramonto dell’esistenza. Due temi su cui si cimenteranno poeti e scrittori che parteciperanno alla vencicinquesima edizione del Premio nazionale Histonium di poesia, narrativa e saggistica, che si svolgerà a Vasto il 18 settembre prossimo. Il comitato organizzatore, presieduto da Giuseppe Catania e coordinato dal segretario generale Luigi Medea, ha ufficialmente indetto il concorso. Gli elaborati potranno essere presentati entro il 30 aprile. 
“Al concorso – si legge nel comunicato degli organizzatori – possono partecipare tutti i cittadini italiani, anche residenti all’estero, solo con opere in lingua (nelle prime cinque sezioni e in quella riguardante il tema di “Alba e tramonto sui sentieri della vita”) e con opere in dialetto (nella sesta sezione). Tali opere non devono aver mai conseguito il primo premio in altri Concorsi. Le poesie non devono superare i 40 versi, le opere di narrativa le 8 cartelle.  Le Sezioni sono sette: A) Poesia inedita a tema libero; B) Silloge inedita di 10 poesie; C) Narrativa inedita; D) Opera inedita, svolta in poesia o in prosa sul tema: “Il rapporto tra genitori e figli”; E) Libro edito di poesia, narrativa e saggistica (dal mese di gennaio 2006 al mese di aprile 2009); F) poesia inedita in dialetto; G) Opera in poesia o prosa sul tema: “Alba e tramonto sui sentieri della vita”.  Novità di questa edizione è innanzi tutto un tema di grande attualità: quello del rapporto tra genitori e figli. L’elaborato letterario deve approfondire tale rapporto nella società di oggi, evidenziando non solo le problematiche o le tensioni, ma anche le situazioni di vero incontro e di forte legame familiare.  Ma c’è un secondo tema speciale, che i concorrenti possono affrontare nei loro testi in lingua: quello su L’alba e il tramonto, come importanti momenti dell’esistenza, atti a suscitare sentimenti, ricordi ed emozioni.  Ricordiamo che ogni poesia, silloge, volume edito, racconto, saggio, deve essere inviato, in quattro copie, di cui una soltanto deve recare il cognome, il nome e l’indirizzo completo, con numero di telefono, eventuale e-mail, e firma. Per le poesie in dialetto occorre anche la traduzione in italiano.  La premiazione (premi in danaro, pernottamento, trofei, coppe e targhe personalizzate) avrà luogo a Vasto nel pomeriggio di Sabato 18 settembre 2010, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale. Durante la Cerimonia saranno assegnati i Premi Cultura 2010”.   Nelle precedenti ventiquattro edizioni nomi illustri sono stati iscritti nell’Albo d’Oro dell’Histonium. Ne ricordiamo solo alcuni: il card. Ersilio Tonini, Sergio Zavoli, Enzo Biagi, il vaticanista Luigi Accattoli, Vittorio Messori, Claudio Sorrentino, don Antonio Mazzi, Romano Battaglia, Luciano Rispoli, Arrigo Levi, Franca Zambonini; Francesco Sabatini, il regista Francisco Josè Fernandez, Franco Cuccurullo, Rettore dell’Università D’Annunzio, il poeta Mario Luzi, la candidata al Premio Nobel Márcia Theóphilo, il direttore de L’Osservatore Romano, dott. Mario Agnes,  Licia Colò, la scrittrice Susanna Tamaro, Mons. Bruno Forte, Mons. Edoardo Menichelli, le poetesse Maria Luisa Spaziani e Alda Merini, il giornalista Michele Mirabella, il Maggior Generale Carlo Colella,  il prof. dott. Antonello Nuzzo,  il prof. dott. Luigi Schips e la dott.ssa Maria Concetta Nicolai.  Per ulteriori informazioni e per ricevere il Bando completo, scrivere o telefonare al Segretario del Premio, prof. Luigi Medea, Corso Mazzini, 411/B – 66054  –  Vasto (Ch). Tel. 0873/361171 – e-mail: premiohistonium@hotmail.it   – Sito web: www.premiohistonium.it

Più informazioni su