vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Civeta, si sblocca l'emergenza rifiuti: riapre la discarica di Valle Cena

Più informazioni su

VASTO – La discarica di Cupello può riaprire. Già da domani. E con la riapertura l’emergenza rifiuti nel Vastese potrà dirsi superata. E’ un fax giunto in municipio nella tarda mattinata di oggi a comunicare che l’impianto di riciclaggio e smaltimento di Valle Cena può tornare in funzione. La comunicazione è firmata da Massimo Demetrio Sgrignuoli, presidente del consiglio d’amministrazione del Civeta, il consorzio intercomunale che gestisce lo smaltimento del pattume in 32 Comuni della zona. La Regione Abruzzo ha concesso l’Aia, autorizzazione integrata ambientale, necessaria per l’apertura della nuova vasca di raccolta dei rifiuti, precedentemente chiusa dalla Regione stessa per delle irregolarità nella realizzazione della struttura. Era il presupposto indispensabile per superare la situazione di stallo che si trascina da un anno a questa parte. Da mesi l’immondizia del Vastese viene trasportata nella discarica di Cerratina, a Lanciano, con la conseguente lievitazione dei costi. Di recente i sindaci di Vasto, San Salvo, Casalbordino, Cupello e Pollutri avevano lanciato l’allarme aumenti: 12mila euro al giorno da pagare, metà dei quali a carico di Vasto. Ora arriva la tanto attesa fumata bianca. Il primo cittadino di Vasto, Luciano Lapenna, mette però in guardia chi crede che il problema sia risolto del tutto: “E’ solo un primo passo. Della situazione relativa al Civeta bisognerà tornare a discutere”. Il consorzio ha, infatti, accumulato milioni di euro di debiti, che graveranno sulle tasche dei contribuenti, con aumenti che il 3 marzo scorso il primo cittadino spiegava che “i Comuni non ce la fanno più a sostenere questi costi e saranno costretti ad aumentare la Tarsu (tassa sui rifiuti solidi urbani, n.d.r.) del 25-30%. In alcuni casi, l’aumento potrà sfiorare il 50%”. Nell’accordo siglato alcune settimane fa, il governo regionale ha anche promesso un finanziamento di un milione e 400mila euro per l’ampliamento dell’attività di riciclaggio dell’impianto di Valle Cena.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su