vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Via Ciccarone, brutto incrocio, Marcello (Pdl): serve la rotatoria

Più informazioni su

VASTO – Servono rotatoria o passaggio pedonale rialzato. “Lo avevo detto e continuo a ripeterlo: l’incrocio tra via Ciccarone, via Santa Caterina da Siena e via Mario Molino è estremamente pericoloso e vanno adottate tute le misure possibili per evitare conseguenze gravissime”. Luigi Marcello, consigliere comunale del Pdl a Vasto, prende spunto dall’ultimo incidente verificatosi ieri (un ferito in prognosi riservata) all’altezza di quel crocevia per ricordare che “già 9 mesi orsono, fine giugno 2009 – ha detto ancora Marcello – ho presentato un’interrogazione urgente al sindaco per sottoporgli la gravità della situazione, testimoniata dai continui incidenti automobilistici che sussistono nell’incrocio; ancor più aggravata: dal comportamento scorretto dei conducenti che parcheggiano i loro mezzi in modo a dir poco criminale, un comportamento favorito soprattutto dalla mancanza di opportuna vigilanza sulla circolazione in loco; dal fatto che sul medesimo tratto insistono una pompa di carburante molto frequentata, condomini con molte unità abitative, un nuovo palazzo in fase di ultimazione con l’imbocco dei garages e che quel tratto di strada è uno di quelli a maggiore densità circolatoria. Nella stessa interrogazione suggerivo alcuni interventi attuabili per dare una risposta concreta. Nello specifico chiedevo se esistesse la possibilità di incrementare i livelli di vigilanza sul traffico nel suddetto tratto; se fosse possibile realizzare una rotatoria a livello dell’incrocio o perlomeno dei passaggi pedonali rialzati nelle vicinanze. Tutte cose che torno a richiedere con insistenza, e non solo io, ma lo chiedono a gran voce tutti i residenti della zona, stanchi di dover rischiare ogni qualvolta si immettano coi loro mezzi su via Ciccarone, stanchi di tremare ad ogni stromabazzata di clacson, ad ogni frenata stridula. Stavolta, tutto sommato, sembra sia andata bene, ma, come ho detto più volte, per intervenire non dobbiamo aspettare che si verifichino eventi tragici. Spero, anzi, speriamo – conclude Marcello – che il sindaco e l’amministrazione, soprattutto in questo momento in cui da più parti vengono sollevati problemi circa la viabilità, prendano finalmente consapevolezza di questa gravissima situazione e si attivino per darne una rapida ed efficace soluzione. Allo scopo mi sto già attivando in tutti i modi possibili per portare la discussione sulla questione nelle prossime sedute del Consiglio comunale”.

Più informazioni su