vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Basket, BioFox: due quartetti al "Join the game 2010"

Più informazioni su

VASTO – Si svolgerà domenica 28, inizio ore 9, al Palasport Colle dell’Ara di Chieti Scalo la fase regionale del Join The Game 2010 alla quale partecipano le formazioni che si sono qualificate conquistando i primi quattro posti della fase provinciale. Per la BioFox ci saranno i due quartetti che si sono classificati secondi in entrambe le categorie ammesse e sono composti da:Marchesani Giacomo, Marinucci Marco, Sigismondi Nicola e Torino Simone (per l’Under 13) e da: Bucci Jacopo, Delli Quadri Antonio, Magrì Stefano e Manna Stefano (per l’Under 14). La manifestazione ci è particolarmente gradita ricordando che nell’edizione 2005 quattro atleti Vasto Basket (Giattini Emiliano, Laccetti Silvio, Lemme Giorgio e Antonello Ricci) conquistarono lo scudetto tricolore, Cat. Allievi, nella finale nazionale che si svolse a Treviso.

Nell’occasione, inoltre, si svolgerà la gara di tiro da 3 punti,
valevole per l’assegnazione dell’ “Oviesse Trophy”, che prevede la
partecipazione di un atleta per squadra. Sarà una delle ultime occasioni
nella quale gli specialisti del tiro dalla lunga distanza si potranno
misurare nel tiro dall’arco dei 6,25 metri in quanto, dal prossimo anno
sportivo, la linea del tiro da 3 sarà spostata a 6,75 metri nell’ambito di
altre modifiche previste dalla FIP, nel cui sito ufficiale è in corso un
conto alla rovescia con giorni, ore, minuti e secondi che ci separano dalla
fine delle attuali linee presenti nei rettangoli di gioco. Un’altra modifica
riguarda la forma della campana dell’area dei tre secondi che da
trapezoidale passa a rettangolare, mentre sotto canestro comparirà un
semicerchio di no-sfondamento che delimiterà un’area un pò particolare in riferimento al comportamento degli atleti intenti a realizzare da sotto e/o a difendere. Di una nuova applicazione della regola dei 24″, limitatamente ai Campionati Nazionali che (toccando ferro e buttando sale) potrebbe anche riguardarci da vicino, avremo modo di parlarne più avanti anche perché cisono ancora tre gare (due in trasferta e l’ultima in casa vs il Chieti Bk il 17 aprile) per finire la prima fase, poi i play off che premieranno la prima classificata con la promozione in C Nazionale, mentre la seconda si verrebbe a trovare in una situazione di vantaggio in un eventuale ripescaggio.
L’impegno più vicino vedrà i bianco rossi della BioFox in gara al
PalaScapriano di Teramo, sabato 27 ore 18, opposti alla Fortitudo che, con i 26 punti in classifica insieme alla Pall.Olimpia CB, punta decisamente ad un posto nei play off anche se potrebbe essere l’ultimo utile con il primo turno seconda fase proibitivo vs il Roseto Sharks. Per quanto ci riguarda direttamente, a Teramo avremo di fronte due ex, Silvio Marinaro e Antonello Ricci, che sono vere e proprie punte di forza della sola formazione che riuscì, alla 14^ giornata del turno di Andata, a sconfiggere (101-97) la forte formazione rosetana al gran completo, perché le altre due sconfitte (ad opera del San Vito e del Nereto Bk) arrivarono quasi ad inizio della stagione quando mancavano ancora gli atleti che poi hanno fatto la differenza su tutti i parquet. Dopo la pausa pasquale per la BioFox c’è ancora in calendario una trasferta decisamente più alla portata vs il Progetto Auto Roseto (sabato 10 aprile, ore 18 al PalaMaggetti) invischiato nei bassi fondi della classifica, mentre l’ultima giornata (con gare in contemporanea sabato 17 aprile, ore 21) porterà al PalaBCC il Chieti Bk per un confronto oggi difficilmente pronosticabile poiché potrebbe essere ininfluente, come di notevole importanza in seguito ai risultati delle due giornate precedenti. Una sola cosa è certa fin d’ora: la BioFox aspetta il suo grande pubblico e conta di chiudere in bellezza prima di tuffarsi nell’avventura play-off.

Francesco Tomassoni (addetto stampa BioFox)

Più informazioni su