vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ex scuole di via Naumachia: "Ora venderete anche il pontile?"

Più informazioni su

VASTO – Per dire no alla vendita dell’ex scuola di via Naumachia, hanno affisso stanotte in vari punti di Vasto cartelli con la scritta Vendo tutto. L’azione dimostrativa è degli attivisti del movimento CasaPound. I volantini sono stati piazzati ai piedi del statua di Gabriele Rossetti, su due cancelli d’ingresso della villa comunale, sulla fontana di piazza Barbacani e sul pontile di Vasto Marina. “Vendo tutto – si legge nella nota dell’organizzazione di destra – è il motto delle amministrazioni comunali che sino ad ora sono state incapaci di far cassa, se non con lo smantellamento della proprietà pubblica. Nonostante la sempre più crescente richiesta di centri d’aggregazione, i beni comunali continuano ad essere venduti, e quelli in disuso restano nel dimenticatoio. Ultimo esempio di questa svendita è lo stabile situato in via Naumachia, messo in vendita con un bando di gara che termina il 26 marzo. Un altro spazio appetibile per centri d’aggregazione sottratto ai cittadini vastesi”, denuncia CasaPound Vasto.
“Siamo stufi – continua la nota – di assistere all’annientamento della proprietà pubblica; la vendita delle proprietà comunali sicuramente è il metodo più semplice e sbrigativo per disporre di liquidità, ma non è di certo l’unico. Giunti a questo punto – conclude CasaPound – quand’è che venderanno le fontane e le statue del centro storico? O perché no, il pontile di Vasto Marina?”.

Più informazioni su