vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giuliana Sgrena il 10 aprile ospite al Teatro Rossetti

Più informazioni su

VASTO – Il Teatro Rossetti di Vasto per una sera diventerà la cornice ideale per rievocare, attraverso la nobile arte della rappresentazione scenica, il viaggio per liberare Giuliana Sgrena, giornalista italiana ed inviata di guerra, operazione finita in tragedia a causa della morte di Nicola Calipari, l’agente segreto morto sotto il fuoco degli americani. Spettacolo che si terrà il 10 aprile alle 21. Fabrizio Coniglio, attore e regista, inizia raccontando le vicende che portarono al sequestro di Giuliana Sgrena e alla sua prigionia che tenne milioni di italiani con il fiato sospeso. In un crescendo di emozioni, si arriva a ripercorrere la maledetta notte della liberazione-lampo, la gioia per aver strappato la giornalista ai suoi rapitori e poi il tragico epilogo sopraggiunto con la morte di Calipari, per mano, si disse, del fuoco amico che in un attimo annientò la gioia per la liberazione e condusse alla disperazione per la scomparsa dell’agente Calipari sulla via dell’aeroporto da cui la Sgrena sarebbe poi partita per far ritorno in terra italiana. L’ultima parte dello spettacolo pone l’accento sul controverso processo che vide coinvolti italiani e americani per parlare di quella maledetta sera del 4 marzo 2005. Sarà presente in sala proprio Giuliana Sgrena, per quella che si presenta come una serata finalizzata a riflettere e ricordare una delle pagine tristi della storia italiana.

Emanuele La Verghetta

Più informazioni su