vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuoto: la vastese Giulia De Ascentis campionessa italiana di "rana"

Più informazioni su

RICCIONE – Torna vittoriosa la San Francesco Nuoto dai Campionati Italiani di Riccione.
Nella prima giornata di gara ottima la prestazione di Giulia De Ascentis che, battendo sul filo di lana la Carraro, conquista il primato diventando Campionessa Italiana nella specialità 50 metri rana categoria cadetti  e stabilendo anche il miglior tempo assoluto nazionale subito. Terzo posto per lei anche nei 100 metri rana.
Nella seconda e terza giornata è Nicolangelo Di Fabio a salire sugli scudi con un primo posto che gli vale la carica di Campione Italiano nella specialità 100 metri stile libero (categoria ragazzi primo anno), un secondo posto nei 50 stile libero ed un terzo posto  nei 200 della medesima specialità.
Nelle stesse giornate migliora il suo tempo personale Fabien Marciano, nonostante l’infortunio alla spalla che lo aveva fermato poco prima della partenza per Riccione, e si conferma su buoni livelli anche l’altro atleta vastese Antonio Di Crisci.
“Non nascondo una grande emozione per i risultati ottenuti – commenta alla fine delle gare il presidente della San Francesco Nuoto, Luigi Di Fabio – Un grande risultato per la nostra scuola nuoto. Grandi meriti ha il tecnico Domenico D’Adamo che ringrazio. Un ringraziamento particolare va fatto anche a tutti quelli che in qualche modo ci stanno sostenendo e dando la possibilità di arrivare a tutto questo, anche agli sponsor, tra tutti cito il Gruppo Boschetti. I successi ottenuti sin qui dai nostri atleti sono motivo di orgoglio per la città e la Regione. La Asd San Francesco Nuoto è un patrimonio di tutti. Ora come ora siamo una piccola realtà sportiva con grandi ambizioni e ottime potenzialità. Siamo primi come squadra a livello regionale e per continuare a fare sempre meglio abbiamo bisogno del sostegno di tutti. D’altronde se i nostri ragazzi continueranno ad andare cosi bene anche il nome della città, della regione saliranno alla ribalta e sarà incentivato il turismo. Già da tempo noi come San Francesco Nuoto siamo impegnati e ci stiamo battendo per sensibilizzare l’ambiente verso questo splendido sport  anche attraverso incontri, meeting e convegni. Il nuoto è una disciplina che richiede tanto sacrifico,tanto impegno, tanta passione ed entusiasmo e andrebbe premiato, anche con la giusta visibilità come accade normalmente per altri sport più popolari”.

Tiziana Smargiassi

 

Più informazioni su